L’Azienda ha prodotto energia mediante fotovoltaico per oltre 11 milioni di kWh

Lidl Italia, nota catena di supermercati in Italia con 700 punti vendita sul Territorio, negli ultimi 2 anni ha investito in sostenibilità. Con un occhio all’ambiente ma anche al risparmio energetico Lidl è passata da un utilizzo di combustibili fossili dirottando fonti rinnovabili.

Una scelta, quella dell’approvvigionamento di energie “pulite”, che l’azienda ha scelto di fare sin dal 2015, quando ha iniziato ad acquistare energia elettrica esclusivamente da fonti rinnovabili. Negli anni successivi l’Azienda ha avviato anche una propria produzione di energia mediante fotovoltaico e, grazie ai propri impianti, ha più che raddoppiato il valore prodotto di anno in anno, superando gli 11 milioni di kWh di energia fotovoltaica. Consapevole della propria responsabilità nei confronti dell’ambiente, la Catena continuerà ad investire al fine di incrementare la propria produzione di energia elettrica attraverso un sempre maggiore sfruttamento dell’energia solare. Ad oggi, il 40% degli edifici dell’Insegna ha già un proprio impianto fotovoltaico e la maggioranza dei nuovi punti vendita prevede installazioni di dimensioni sempre crescenti, in grado di coprire fino al 50% del fabbisogno energetico complessivo dell’immobile.

Emilio Arduino, AD Servizi Centrali e Sviluppo Immobiliare di Lidl Italia ha commentato così l’impegno di Lidl Italia a favore di un approvvigionamento sempre più responsabile di energia elettrica: “Lidl Italia, seguendo il motto “Sulla via del domani,” ha scelto di fare della tutela del clima uno dei cardini della propria politica di Responsabilità Sociale. Siamo molto orgogliosi di essere stati la prima catena retail in Italia ad impiegare energia green, come ulteriore elemento di un modello economico fondato sulla sostenibilità e sulla circolarità delle risorse. Da quel momento abbiamo raggiunto risultati molto positivi: in questi anni siamo riusciti, infatti, ad evitare la produzione di 503.604 tonnellate di emissioni di CO2 ed oggi possiamo affermare di contribuire allo sviluppo delle fonti rinnovabili per un futuro sempre più ecosostenibile.”

L’utilizzo di energia green e l’incremento della produzione interna di energia solare fanno parte della strategia per la protezione del clima che l’Insegna sta attuando a livello di Gruppo e grazie alla quale contribuisce al raggiungimento dell’obiettivo di 1,5 °C previsto dall’Accordo di Parigi. Maggiori informazioni sulla politica di approvvigionamento responsabile di energia da parte di Lidl Italia sono disponibili al seguente sito: Report di sostenibilità – Lidl Italia

Lidl

Lidl Italia è una catena di supermercati presente nel Paese dal 1992 che dispone attualmente di una rete di 700 punti vendita riforniti quotidianamente da 11 piattaforme logistiche dislocate sul territorio nazionale, impiegando complessivamente 20.000 collaboratori. L’offerta a scaffale si compone di oltre 3.500 referenze attentamente selezionate, di cui oltre l’80% prodotte in Italia e a marchio proprio per garantire al cliente il miglior rapporto qualità-prezzo.

Foto:  Enzo95ct, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui