Dal 22 novembre, fino al 5 di dicembre inizia il Black Friday anche da Ikea, che quest’anno punta sul green, con l’iniziativa Green Friday.

Cos’è il Green Friday?

Tutto è partito dall’iniziativa di una rete di imprese eco-solidali, la Envie, che in Francia ha dato vita al ben più sostenibile Green Friday, in opposizione al più consumistico Black Friday. L’alternativa preferisce il verde al nero. E le sue caratteristiche sono facilmente intuibili.

Sempre più aziende accettano l’idea di offrire ai consumatori iniziative che pongono l’accento sull’importanza di acquistare in maniera consapevole, senza diventare vittime del consumismo e boicottando di fatto il Black Friday.

Tre sono le condizioni che devono coesistere per far parte di questo gruppo:

  • astenersi da qualsiasi promozione di venerdì
  • donare il 10% del fatturato del giorno a un’associazione
  • promuovere un consumo responsabile

In Ikea l’iniziativa consiste nella rivendita dei propri mobili Ikea usati attraverso il servizio “porta e rivendi”.  Ogni prodotto è rimesso in vendita con un ulteriore sconto vantaggioso rispetto al prezzo di listino. E per ogni prodotto portato, si ottiene una carta di Reso Ikea da spendere sia nel negozio sia online. Ovviamente si può utilizzare per comprare prodotti nuovi, ma può essere ed è consigliata anche per i prodotti di seconda mano, esposti nell’area dedicata.

Ikea spiega il perché dell’iniziativa Green Friday durante il Black Friday

Da otto anni ormai Ikea propone l’iniziativa Green Friday durante il periodo del Black Friday, tutto ciò per soddisfare la clientela. Sempre più persone vogliono sentirsi parte attiva nel far fronte del cambiamento attraverso piccolissimi gesti quotidiani. Con questa campagna Ikea, vuole continuare a scoprire e sperimentare nuove cose e aiutare i clienti a prolungare la vita dei propri prodotti. Soprattutto però, vuole renderli accessibili e convenienti a tutti.

Com’è il rendimento online di Ikea?

Il rendimento online post covid è cresciuto. L’economia dell’usato si è dimostrata molto vicina alle esigenze di normalità. Basti pensare che dal settembre 2020 ad oggi i prodotti Ikea che sono stati riportati nello store sono circa 20.000, per far spazio a quelli nuovi. si conta un incremento del 460% rispetto allo scorso anno, e di questi prodotti circa il 90% sono stati rivenduti.

Il futuro di Ikea è Green

Ikea cercherà di generare un impatto positivo sul clima entro il 2030. Vuole restare in linea con gli obbiettivi per lo sviluppo sostenibile per le nazioni unite, realizzando prodotti con materiale riciclato e rinnovabile, per aiutare a rispettare l’ambiente. Le materie prime utilizzate saranno selezionate con cura nel rispetto dell’ambiente e delle persone, lavorando con comunità locali e clienti. Tutto ciò verrà fatto, per garantire un futuro cambiamento in positivo che possa generare stili di vita più sani e sostenibili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui