Dal 2023, ci sono importanti cambiamenti nelle normative riguardanti gli affitti brevi in Italia, che interessano sia intermediari che locatori.

Ecco una panoramica di ciò che devi sapere:

Definizione di Affitti Brevi: Gli affitti brevi si riferiscono a contratti di locazione di immobili ad uso abitativo con durata non superiore a 30 giorni. Possono riguardare sia l’intero immobile che solo una parte di esso, come ad esempio singole stanze.

affitti brevi

Nuovi Obblighi di Comunicazione: A partire dal 2023, sia le piattaforme online come Airbnb e Booking sia i singoli locatori devono comunicare all’Agenzia delle Entrate una serie di dati dettagliati. Questi includono il nome, cognome e codice fiscale del locatore, durata del contratto, indirizzo dell’immobile, importo del corrispettivo lordo, anno di riferimento e i dati catastali dell’immobile.

  • Chi Deve Effettuare la Comunicazione: I soggetti che operano come sostituti d’imposta, applicando una ritenuta del 21% sui canoni di locazione, sono tenuti a rilasciare la Certificazione Unica, mentre gli altri devono utilizzare i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate per la comunicazione.
  • Scadenza per la Comunicazione: La comunicazione deve essere effettuata entro il 30 giugno dell’anno successivo alla data di firma e stipula del contratto.
  • Finalità delle Nuove Norme: L’intento è di permettere al Fisco di avere un controllo più accurato e dettagliato sulle locazioni brevi, sia per quanto riguarda gli immobili che i locatori coinvolti.
  • Aspetti Fiscali: È possibile applicare l’agevolazione della cedolare secca al 21% sul corrispettivo del contratto di locazione.
  • Riflessi per i Locatori e Intermediari: Queste nuove normative comportano una maggiore trasparenza e un incremento degli adempimenti sia per i locatori che per i gestori delle piattaforme di affitti online.

In conclusione, il 2023 porta con sé cambiamenti significativi nel panorama degli affitti brevi, richiedendo una maggiore attenzione e conformità alle nuove regolamentazioni da parte di tutti gli attori coinvolti. Queste misure sono pensate per garantire una maggiore trasparenza e un controllo fiscale più efficace in questo settore in rapida crescita​​​​​​.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui