Il progetto di un monolocale di piccole dimensioni prevede un approccio del tutto particolare che solo a prima vista è limitativo o privo di possibilità. Per un Interior Designer può diventare una sfida con se stessi, prima che con il cliente che lo ha commissionato. 

La passione per l’Interior Design per Fabiana Fabiani c’è sempre stata, prima ancora di iscriversi alla Accademia Telematica Europea, consolidando un mestiere che ha svolto da molti anni.

“Fai un lavoro che ti piace e non lavorerai neppure un giorno – afferma  Fabiani –  Eppure questo è un lavoro di sacrifici, di ore e giorni che non verranno mai pagati abbastanza, di progetti e disegni, misure, sopralluoghi … è un mestiere che imparerai a fare con il solo lavoro, con l’esperienza e con tanti sacrifici, perché non finirai mai di scoprire”.

“Il cliente è in questo caso uno studente di dottorato che non vuole solo avere un posto per “dormire”, ma un abitazione, seppur piccola, bella e confortevole. Uno spazio dove ci si può rilassare senza dover rinunciare alla bellezza dell’arredo”.

monolocale

“Il mestiere dell’Interior Designer è in continua evoluzione, e non permette mai di poter dire di aver fatto il lavoro perfetto. Non sarai mai contenta, troverai mille difetti, incontrerai mille difficolta’ ,dove l’unica soddisfazione sara’ la felicita’ dei tuoi clienti quando ti diranno  che sono felici nella casa che hai arredato per loro e soprattutto con loro”.

Come è stato scelto il colore per ogni ambiente? E i materiali? 

“Partendo da un’abitazione di fine 1600, i materiali già presenti hanno dettato la linea conduttrice: il pavimento dal legno antico e le pareti di grande spessore richiamano l’energia e la forza della materia”.

“Sono loro – gli interni – che ti guidano nella scelta: è come se si vestissero da sole. Sono importanti, autoritarie”.

monolocale
 

“L’isola super accessoriata che al suo interno può contenere il frigo, la lavatrice ed il forno, ma che può essere un piano di lavoro, un piano per pranzare, appoggiarsi, accogliere…”

monolocale
 

Perché si dovrebbe scegliere un interior designer? Quali sono i vantaggi di affidare il lavoro a una professionista di architettura di interni? 

“Si dovrebbe scegliere uno specialista perché può aiutare nella scelta più giusta per le esigenze del cliente, aiutando a trovare soluzioni che rendano la casa comoda e accogliente”.

monolocale

“Oggi più del passato le nostre case dovrebbero renderci felici, farci stare comodi e rilassati, perché il tempo che trascorriamo nel loro interno è sempre maggiore rispetto al passato. Pensate dover dormire scomodi, non avere un posto dove rilassarci davanti a un bel film, avere una cucina che non ci permetta di provare ad inventare o copiare ricette di grandi Chef, anche per gioco o per passatempo, sarebbe molto frustante. Bisogna poter star bene, iniziamo dal luogo dove passiamo la maggior parte del nostro tempo;  l’arredo di una casa dovrà rispettare  le persone che la abitano, le loro  esigenze e i lori gusti”.

“I vantaggi di affidarsi a un’Interior Designer per arredare casa sono notevoli sia in termini di tempo che di denaro risparmiato, perché se affidi il lavoro ad un professionista puoi risparmiare ore e ore di ricerche e mal di testa a ricercare soluzioni per la tua nuova casa. E, che tu lo creda o no, ti farà risparmiare anche molti soldi: è in contatto infatti con i migliori fornitori e con i migliori professionisti e tecnici sul mercato. Non solo influenza il budget, ma ti aiuta a spenderlo in modo più efficiente. Anni di studi e di esperienza sul campo porta il designer ad avere un’occhio allenato per consigliare la gestione dello spazio. Avere questa consulenza diretta è un enorme vantaggio sia estetico che economico”.

monolocale

Che sia legato all’arredo di un immobile o, piuttosto, alla creazione di un progetto per il proprio negozio, la figura dell’Interior Designer  diventa dunque fondamentale, alla stregua di un ingegnere o di un geometra.

Per un’Interior Designer, poi, arredare un monolocale di 40 mq è una sfida. Che permette raggiungere interessanti obiettivi.

Si ringrazia Fabiana Fabiani di giuliorossigroup.it 

Un mini appartamento di 33 mq dal design particolare

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?

Il miglior modo per farcelo sapere è mettendo un Like e iscrivendoti sui nostri social:
– FACEBOOK su  Interiorissimi
– INSTAGRAM su Interiorissimi

E per collaborare con noi scrivi a: info@accademiatelematica.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui