L’azienda specializzata in arredamento su misura con taglio sartoriale propone con i propri mobili design, tecnologia e sostenibilità ambientale per la casa

La scansione dell’iride per aprire la boiserie che dà accesso a una stanza segreta della casa, l’applicazione sullo smartphone per muovere nella cabina armadio il porta-vestiti a estrazione automatica oppure far scendere una zona trucco. In cucina basta un clic per far apparire il porta bicchieri o un mobile bar. Il telecomando può attivare un gioco di specchi così da far apparire nel tavolo da make-up una cassaforte.

Questi solo alcuni esempi delle idee di Brummel (www.brummelhome.it) che uniscono la tecnologia al design per realizzare una casa sicura, confortevole e salva spazio sempre con uno stile sofisticato e dai materiali pregiati.

“Da alcuni anni, produciamo mobili con sistemi d’innovazione hi-tech che rendono la quotidianità più sicura e più comoda – sottolinea Francesco Stragliotto, titolare di Brummel che dal 1982 realizza mobili su misura di taglio sartoriale – La tecnologia può offrire non solo comodità agli arredamenti ma anche un tocco di fascino. Tutti i nostri mobili possono sempre essere personalizzati, secondo i gusti e le esigenze degli spazi”.

Le collezioni Brummel coniugano da sempre uno stile classico, spirito di innovazione e passione artigiana: caratteristiche che hanno reso i prodotti dell’azienda veneta apprezzati e riconosciuti in tutto il mondo. L’intero ciclo produttivo avviene nello stabilimento di Cassola, con una forte attenzione alla sostenibilità sia nella scelta dei materiali che nel processo produttivo.

“Il legno che usiamo – precisa Stragliotto – è di origine controllata (FSC) per garantire sicurezza e atossicità: l’uso di legno massello assicura la totale assenza di emissioni di formaldeide. Inoltre, l’impiego di vernici a base d’acqua e di finiture ecologiche, che non diffondono nell’ambiente sostanze volatili dannose, rendono i prodotti sicuri per i clienti e per i collaboratori. Inoltre, i residui di legno vengono bruciati dall’inceneritore aziendale ad altissima temperatura, così da riscaldare la fabbrica e facilitarne uno smaltimento ecologico”.

“Per mostrare agli addetti al settore le nostre collezioni e le lavorazioni più singolari realizzate da artigiani, stiamo organizzando da settembre la Brummel experience: una visita allo showroom e alla parte produttiva aziendale che sta riscuotendo un ottimo riscontro. Dal vivo si possono toccare con mano i materiali, comprendere la filosofia, il lavoro e l’esperienza racchiusi nei nostri prodotti”, conclude Stragliotto.
Per partecipare alla Brummel experience è necessaria la prenotazione: https://brummelhome.it/professionisti/

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?

Il miglior modo per farcelo sapere è mettendo un Like e iscrivendoti sui nostri social:
– FACEBOOK su  Interiorissimi
– INSTAGRAM su Interiorissimi

E per collaborare con noi scrivi a: info@interiorissimi.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui