Quante sono le Case in bioedilizia costruite in Italia? È stato recentemente presentato  a Villa Quaranta di Pescantina (VR) il 6° Rapporto Edilizia in Legno, un’accurata analisi di mercato sviluppata dal Centro Studi FederlegnoArrredo che fotografa la filiera delle costruzioni in legno in Italia.

Cosa sono le case in bioedilizia o green building? 

La bioedilizia è un concetto olistico che parte dalla comprensione che l’ambiente costruito può avere effetti profondi, sia positivi che negativi, sull’ambiente naturale, così come sulle persone che abitano gli edifici ogni giorno. La bioedilizia è uno sforzo per amplificare il positivo e mitigare il negativo di questi effetti durante l’intero ciclo di vita di un edificio.

Sebbene esistano molte definizioni diverse di bioedilizia, è generalmente accettata come la pianificazione, la progettazione, la costruzione e le operazioni di edifici con diverse considerazioni centrali e principali: uso di energia, uso di acqua, qualità dell’ambiente interno, sezione dei materiali e effetti sul proprio sito.

In generale, la bioedilizia è una pratica di riduzione dell’impatto ambientale degli edifici e di miglioramento della salute e del benessere degli occupanti degli edifici per:

  1. pianificare l’intero ciclo di vita di un edificio o di una comunità, dalla pianificazione generale e ubicazione alla progettazione, costruzione, funzionamento, manutenzione, ristrutturazione e demolizione, con particolare attenzione all’impatto sia sull’ambiente che sulle persone;
  2. ottimizzare l’uso efficiente di energia, acqua e altre risorse per evitare il consumo eccessivo e adottare l’uso di energia rinnovabile e materiali eco-compatibili per ridurre al minimo l’impronta di carbonio e le emissioni;
  3. ridurre la produzione di rifiuti e prevenire l’inquinamento di aree come acqua, aria, rumore e suolo;
  4. migliorare la qualità dell’ambiente interno attraverso la ventilazione e l’illuminazione naturali, nonché una buona qualità dell’aria interna grazie alla progettazione e ad altri mezzi.

Nel 2020, nonostante gli effetti della pandemia, è stato raggiunto in Italia un fatturato complessivo di 1,39 miliardi di euro, confermando l’Italia come quarto Paese europeo per realizzazione di edifici in legno.

Il 6° Rapporto Edilizia in Legno indica anche una sempre più sviluppata complessità ingegneristica delle opere: è chiara, infatti, la tendenza a realizzare soluzioni multipiano attraverso le costruzioni in legno.

Milano, Torino, Firenze e le maggiori città del Nord e Centro Italia presentano, ormai, numerosi esempi di come l’ingegneria in legno si sviluppi in altezza. Per la prima volta, rispetto al 2019, si registra infatti un aumento delle unità abitative all’interno della medesima realizzazione pari a un +20%.

Scarica i documenti:

VI PIACCIONO GLI ARGOMENTI DI INTERIORISSIMI? 

Interiorissimi è una rivista gratuita e il miglior aiuto che potete darci è semplicemente mettendo un Like o un “segui” sui nostri social”

Facebook: @Interiorissimi
Instagram: @interiorissimi
Linkedin: https://www.linkedin.com/company/77026584
Twitter: https://twitter.com/impresa_web

Volete pubblicare su Interiorissimi? Scrivetevi a info@interiorissimi.it 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui