La ceramica è da tempo uno dei materiali preferiti nell’ambito dell’architettura e del design d’interni grazie alla sua versatilità, resistenza e bellezza intramontabile. Nel 2023, Marazzi, uno dei principali produttori di rivestimenti in ceramica, presenta il suo nuovo catalogo che offre una visione entusiasmante delle ultime tendenze e innovazioni nel mondo dei rivestimenti. In questa guida, esploreremo le ultime novità del Catalogo Marazzi 2023 e come queste possono trasformare gli spazi abitativi e commerciali.

Collezioni Ispirate alla Natura

Nel Catalogo Marazzi 2023, la natura è una fonte primaria di ispirazione. Le nuove collezioni di rivestimenti in ceramica sono caratterizzate da texture, colori e motivi che richiamano la bellezza degli elementi naturali. Dalle tonalità terrose dei pavimenti in ceramica che imitano il calore del legno alle piastrelle ispirate alle pietre naturali con venature realistiche, queste collezioni portano la bellezza e l’armonia della natura all’interno degli spazi abitativi.

Tecnologia di Avanguardia

Marazzi è rinomata per la sua innovazione tecnologica nel settore della ceramica, e nel Catalogo 2023 questa tradizione continua. Le nuove collezioni includono piastrelle realizzate con tecnologie all’avanguardia, come la stampa digitale ad alta definizione che consente di riprodurre con precisione le texture e i dettagli dei materiali naturali. Inoltre, alcune collezioni presentano piastrelle con proprietà antibatteriche e facili da pulire, garantendo ambienti igienici e sicuri.

Piastrelle Grandi Formati

Una delle tendenze principali nel design degli interni è l’uso di piastrelle di grandi dimensioni per creare spazi più aperti e uniformi. Nel Catalogo Marazzi 2023, sono disponibili numerose collezioni di piastrelle in formati extra-large che permettono di coprire ampie superfici con poche giunture. Questo crea un aspetto contemporaneo e pulito, ideale per progetti residenziali e commerciali di tendenza.

Sostenibilità Ambientale

Marazzi è fortemente impegnata nella sostenibilità ambientale, e nel Catalogo 2023, questa attenzione si traduce in nuove collezioni eco-friendly. Le piastrelle in ceramica sono realizzate con materiali riciclati e processi di produzione a basso impatto ambientale. Questo non solo riduce l’impatto sull’ambiente, ma offre anche una scelta sostenibile per coloro che cercano soluzioni ecologiche per i loro progetti.

Design Personalizzato

Oltre alle collezioni predefinite, il Catalogo Marazzi 2023 offre la possibilità di creare design personalizzati. Questo permette ai progettisti e agli architetti di realizzare spazi unici e su misura per le esigenze dei loro clienti. Le piastrelle possono essere personalizzate in termini di colore, formato e texture, consentendo una vasta gamma di possibilità creative.

Pavimenti e Rivestimenti per Esterni

Oltre ai rivestimenti per interni, Marazzi presenta anche una vasta gamma di pavimenti e rivestimenti per esterni nel suo catalogo del 2023. Questi prodotti sono progettati per resistere alle condizioni atmosferiche esterne, garantendo bellezza e funzionalità negli spazi all’aperto.

Il Catalogo Marazzi 2023 offre una panoramica delle ultime tendenze e innovazioni nel mondo dei rivestimenti in ceramica. Con ispirazione dalla natura, tecnologie all’avanguardia, formati versatili, sostenibilità ambientale, design personalizzato e soluzioni per esterni, Marazzi continua a essere un leader nel settore, offrendo soluzioni creative e di alta qualità per progetti residenziali e commerciali. Con queste nuove collezioni, è possibile trasformare gli spazi in ambienti belli, funzionali e sostenibili.

La storia dell’Azienda Marazzi 

La storia dell’azienda Marazzi è una storia di innovazione, impegno e successo nel settore della ceramica. Fondata nel 1935 da Filippo Marazzi a Sassuolo, in Italia, l’azienda ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’industria ceramica nel corso dei decenni.

Anni ’30 e ’40: Le Radici

L’azienda Marazzi ha avuto origine nel periodo tra le due guerre mondiali, quando Filippo Marazzi, un giovane imprenditore, ha iniziato a produrre piastrelle ceramiche artigianali a Sassuolo, una città con una lunga tradizione nella produzione ceramica. Inizialmente, l’azienda operava con un approccio artigianale, producendo piastrelle esclusivamente a mano.

Anni ’50 e ’60: Crescita e Innovazione

Negli anni ’50, l’azienda ha iniziato a sperimentare con nuove tecnologie e processi di produzione industriali, segnando l’inizio di una crescita significativa. Nel 1956, Marazzi ha introdotto il primo forno a tunnel a ciclo continuo in Italia, rivoluzionando la produzione di piastrelle in ceramica. Questo ha consentito un aumento significativo della produzione e una maggiore accessibilità dei prodotti in ceramica al mercato internazionale.

Negli anni ’60, l’azienda ha continuato a investire in innovazione tecnologica e design. Ha introdotto nuove finiture superficiali, come il gres porcellanato smaltato, che ha reso le piastrelle più resistenti e versatili. Marazzi ha anche iniziato a collaborare con designer di fama internazionale per sviluppare collezioni di piastrelle di design uniche.

Anni ’70 e ’80: Espansione Internazionale

Negli anni ’70, l’azienda ha avviato una significativa espansione internazionale, aprendo filiali e showroom in tutto il mondo. Questa espansione ha contribuito a consolidare la posizione di Marazzi come leader globale nel settore delle piastrelle in ceramica. L’azienda ha continuato a investire in tecnologie all’avanguardia e design innovativi, contribuendo a definire le tendenze nel settore.

Anni 2000: Sostenibilità e Design

Nel corso degli anni 2000, Marazzi ha intensificato il suo impegno per la sostenibilità ambientale. Ha implementato processi di produzione più eco-friendly e ha ottenuto certificazioni ambientali riconosciute a livello internazionale. L’azienda ha anche continuato a collaborare con designer di fama mondiale, creando collezioni di piastrelle che uniscono estetica e funzionalità.

Oggi: Un Leader nel Settore

Marazzi è un nome ampiamente riconosciuto nel campo delle piastrelle in ceramica. Con una presenza in oltre 140 paesi, è universalmente conosciuto come sinonimo di ceramica di alta qualità per pavimenti e rivestimenti, rappresentando al contempo l’eccellenza del made in Italy nell’ambito dell’arredamento e del design.

 Marazzi è stata una pioniera nelle innovazioni tecnologiche, nei processi di produzione e nel design nel settore delle piastrelle in ceramica. Molte delle sue innovazioni rappresentano tappe fondamentali nella storia moderna della ceramica, consolidando l’azienda e il distretto di Sassuolo come punti di riferimento globali nel mondo delle piastrelle in ceramica.

La ricerca e la sperimentazione costanti, la capacità di anticipare le tendenze nell’ambito dell’abitare, dell’architettura e del design, nonché l’impegno per l’ambiente e la sostenibilità sono stati i pilastri del successo di Marazzi. Questi fattori hanno consentito all’azienda di raggiungere posizioni di leadership nel settore, sia in Italia che a livello internazionale.

Negli ultimi cinque anni, Marazzi ha rafforzato la sua capacità produttiva, raddoppiando la produzione presso gli stabilimenti di Fiorano e Finale Emilia, oltre a riqualificare le storiche fabbriche di Sassuolo e i laboratori di ricerca. L’azienda ha anche effettuato importanti interventi, tra cui la ristrutturazione della sede con nuovi uffici e una showroom innovativa, il restauro e l’apertura al pubblico del Crogiolo, l’edificio degli anni ’30 dove Marazzi ha avuto origine, e l’apertura di flagship store in importanti città come Milano, Londra, Parigi, Varsavia e Lione.

Attualmente, Marazzi fa parte di Mohawk Industries Inc., il più grande produttore mondiale di pavimenti quotato alla Borsa di New York, e gode di un’eccezionale reputazione internazionale tra progettisti, architetti, imprese edili, distributori e clienti finali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui