La giovane artista cinese Cheng Huili torna nella capitale con una nuova mostra dal titolo: LA TRASPARENZA È UN NUOVO TIPO DI ENIGMA.

L’esposizione, organizzata dall’associazione culturale Asiart in collaborazione con l’associazione culturale Arte Borgo presentata presso la Arte Borgo Gallery, avvalora il dialogo sostanziale tra Oriente e Occidente, aspetto tracciato dalle elaborazioni figurative di Cheng Huili, accompagnate in quest’occasione dalle opere dell’artista Oriana Impei. Un dialogo in cui la tecnica del saper fare favorisce sinestesie tra le culture abbracciando parametri di pensiero intellettuale e spirituale che avvicina l’arte cinese a quella italiana.

Due donne catturano la scena artistica romana rivelando uno scenario interiore pregnante di emozioni e sensazioni.

Cheng Huili consolida il suo linguaggio pittorico, la dimensione immaginaria per l’artista è l’elemento centrale delle sue opere da cui emerge equilibrio ed eleganza. Una sintesi delicata in cui la natura femminile esprime racconti visivi leggibili in più forme.

Le sculture di Oriana Impei, Docente di scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, accompagnano le opere di Cheng Huil.

Lavori caratterizzai dal legame tra Architettura e Natura con uno sguardo alla forma primigenia organica e primordiale, alla nascita della vita.

Linguaggi che si intrecciano, quelli di Cheng e Oriana, linguaggi che danno forma a molteplici dimensioni e punti di collegamento in cui non mancano bellezza e riflesso dell’anima. Una mostra che invita il fruitore alla riflessione stimolato dai delicati scenari onirici e dal complesso linguaggio scultoreo.

La mostra ha ricevuto il Patrocinio dal I Municipio Roma Centro.

Info:
LA TRASPARENZA È UN NUOVO TIPO DI ENIGMA
a cura di Anna Isopo e presentazione a cura della Storica dell’Arte Martina Scavone
Arte Borgo Gallery
Borgo Vittorio, 25 Roma
Opening sabato 2 settembre ore 17:00
Orari mostra: dal martedì al sabato ore 11– 19
Info: ARTE BORGO GALLERY 345-22.28.110 info@arteborgo.it

Zhang Hong Mei: Arte tridimensionale evolutiva  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui