Per rinnovare il soggiorno seguendo i principi del feng shui, è fondamentale prestare attenzione a diversi aspetti chiave. Il posizionamento dei mobili è cruciale: assicurati che i mobili principali, come il divano, siano disposti in modo che chi vi si siede abbia una buona visuale della porta d’ingresso. Questo offre un senso di sicurezza e controllo dello spazio. Evita di posizionare i mobili in linea diretta con la porta d’ingresso per non far scorrere via rapidamente l’energia positiva (ch’i).

Per rinnovare il soggiorno seguendo i principi del feng shui, è fondamentale prestare attenzione a diversi aspetti chiave. Il posizionamento dei mobili è cruciale: assicurati che i mobili principali, come il divano, siano disposti in modo che chi vi si siede abbia una buona visuale della porta d'ingresso. Questo offre un senso di sicurezza e controllo dello spazio. Evita di posizionare i mobili in linea diretta con la porta d'ingresso per non far scorrere via rapidamente l'energia positiva (ch'i).

Un altro aspetto importante è il decluttering. Mantieni il soggiorno ordinato e privo di ingombri, eliminando gli oggetti inutili e disordinati per permettere all’energia di fluire liberamente. Utilizza soluzioni di archiviazione eleganti e pratiche per tenere tutto in ordine.

Ridurre lo stress con il Feng Shui applicato all’Interior Design

Per quanto riguarda colore e illuminazione, scegli colori armoniosi e rilassanti per le pareti e gli arredi, come tonalità di verde, blu, beige o colori pastello. Assicurati di avere una buona illuminazione naturale durante il giorno e utilizza luci soffuse per creare un’atmosfera accogliente di sera, evitando luci troppo forti o fluorescenti.

Introduci elementi naturali come piante, fiori freschi o una fontana d’acqua. Le piante purificano l’aria e portano vitalità, mentre l’acqua simboleggia prosperità e abbondanza. Posiziona le piante negli angoli per favorire il flusso di energia.

Infine, presta attenzione a specchi e decorazioni. Utilizza specchi per riflettere la luce e ampliare visivamente lo spazio, posizionandoli in modo da riflettere immagini positive, come un bel paesaggio o una decorazione piacevole.

Come utilizzare la mappa del Feng Shui nota come Ba Gua nel design della tua casa

Nel feng shui, l’uso degli specchi deve essere molto ponderato per evitare di creare energie negative o disarmonie nello spazio. Ecco alcuni punti chiave su dove evitare di posizionare gli specchi:

  1. Di fronte alla porta d’ingresso: È considerato sfavorevole posizionare uno specchio direttamente di fronte alla porta d’ingresso. Questo perché rifletterebbe l’energia positiva (ch’i) fuori dalla casa, impedendo che essa entri e circoli all’interno. È preferibile posizionare lo specchio perpendicolarmente alla porta​ 
  2. Di fronte al letto: Nel feng shui, uno specchio che riflette il letto può causare insonnia e agitazione. Si ritiene che possa amplificare l’energia, causando un sonno disturbato. Se hai uno specchio nella camera da letto, assicurati che non sia direttamente di fronte al letto​ 
  3. In cucina: È generalmente sconsigliato posizionare specchi in cucina, specialmente se riflettono il piano cottura. Questo può creare un conflitto energetico tra gli elementi dell’acqua (rappresentati dallo specchio) e del fuoco (rappresentati dal piano cottura)​
  4. Alla fine dei corridoi: Posizionare uno specchio alla fine di un corridoio può far stagnare l’energia o creare un senso di “blocco”. È meglio posizionare specchi lungo i lati dei corridoi per favorire un buon flusso di energia​

Seguendo questi suggerimenti, trasformerai il tuo soggiorno in uno spazio più equilibrato e piacevole secondo i principi del feng shui.

Il significato energetico del disordine secondo il Feng Shui e come correggerlo

Che cos’è il Feng Shui?

Il feng shui è un’antica pratica cinese che mira a creare armonia e equilibrio negli spazi abitativi e lavorativi attraverso l’orientamento e la disposizione di edifici, oggetti e ambienti. Il termine “feng shui” significa letteralmente “vento e acqua” e riflette l’importanza degli elementi naturali nel determinare il flusso dell’energia vitale, chiamata qi (o ch’i).

Origini e Storia

Il feng shui ha radici profonde nel Taoismo e si basa sul principio del bilanciamento delle energie yin e yang, che sono forze opposte ma complementari presenti in tutto l’universo. La pratica risale a oltre 4000 anni fa, con esempi antichi che includono l’orientamento dei siti di sepoltura e la costruzione delle città cinesi​.

Principi Fondamentali

I principi fondamentali del feng shui includono la comprensione e l’applicazione delle cinque energie elementali: acqua, legno, fuoco, terra e metallo. Questi elementi devono essere equilibrati in uno spazio per favorire un flusso armonioso di qi. Gli strumenti principali utilizzati nel feng shui includono la bussola luopan e la mappa bagua, che aiutano a determinare le direzioni auspiciose e le aree di influenza all’interno di uno spazi.

Applicazioni Pratiche

Nel feng shui, l’orientamento di porte, finestre, mobili e altri oggetti è cruciale per il corretto flusso del qi. Ad esempio, evitare di posizionare uno specchio di fronte alla porta d’ingresso può prevenire la dispersione dell’energia positiva all’esterno della casa. Allo stesso modo, evitare specchi di fronte al letto è consigliato per prevenire disturbi del sonno

Scuole di Pensiero

Esistono due principali scuole di pensiero nel feng shui: la Scuola della Forma e la Scuola della Bussola. La Scuola della Forma si concentra sulla valutazione del paesaggio naturale e delle caratteristiche ambientali, mentre la Scuola della Bussola utilizza calcoli complessi basati sulle direzioni e sull’astrologia per determinare la disposizione ottimale degli spazi

Influenza Moderna

Sebbene originariamente limitato alla cultura cinese, il feng shui ha guadagnato popolarità in tutto il mondo, specialmente in Occidente, dove viene applicato principalmente come guida per l’interior design e l’architettura per promuovere il benessere e la prosperità. Esempi noti includono la progettazione della Città Proibita a Pechino e moderni edifici iconici come il Louvre di Parigi e il Sydney Opera House​ 

Il feng shui, nonostante sia visto da alcuni come pseudoscienza, continua ad essere una pratica influente e rispettata per la creazione di ambienti armoniosi che promuovono il benessere fisico, mentale e spirituale

La casa si “ammala”? Si, ma con il Feng Shui possiamo curarla

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui