Il colore tortora è una scelta popolare nell’arredamento moderno per la sua capacità di creare un’atmosfera calda e accogliente in qualsiasi ambiente. Derivato dal grigio-marrone delle penne della tortora, il colore tortora è una tonalità neutra che si adatta perfettamente a qualsiasi stile di arredamento.

Che tipo di colore è il Tortora?

Si tratta di un colore neutro, che può variare leggermente a seconda del contesto in cui viene utilizzato. In generale, il tortora è una tonalità di grigio- marrone chiaro, simile al colore della pietra o della terra. Il nome deriva dal francese “turtledove”, che si riferisce al colore grigio-marrone delle penne della tortora. Il tortora è un colore molto versatile e viene spesso utilizzato nell’abbigliamento, nell’arredamento, nella pittura e nella grafica per creare un’atmosfera elegante, calda e accogliente.

Quali sono i codici del colore tortora da chiedere in colorificio

Il tortora è un colore che può variare leggermente a seconda del produttore e del contesto in cui viene utilizzato. Tuttavia, esistono alcuni codici di riferimento che possono essere utilizzati per chiedere il colore tortora in un colorificio. Vediamo alcuni esempi:

  • RAL 7006: Questo è un codice standard utilizzato in Europa per il colore tortora. È un colore grigio-marrone che può variare leggermente a seconda della luce.
  • Pantone 16-0906 TPX: Questo è un codice utilizzato per identificare il colore tortora nell’industria tessile. È un colore grigio-marrone che può variare leggermente a seconda del tessuto.
  • NCS S 4005-Y50R: Questo è un codice utilizzato dal Natural Color System per il colore tortora. È un colore grigio-marrone con una sfumatura rossastra.
  • CMYK 19-16-28-4: Questo è un codice utilizzato per il colore tortora nella stampa. È un colore grigio-marrone che può variare leggermente a seconda della carta e della stampante utilizzata.

È importante ricordare che questi codici sono solo dei riferimenti e che il colore tortora può variare leggermente a seconda del produttore e del contesto in cui viene utilizzato. Se si desidera ottenere il colore tortora perfetto, è meglio richiedere un campione di colore al proprio colorificio di fiducia e valutare il risultato in base alle proprie esigenze e gusti personali.

Codici colore: differenza tra esadecimale, NCS e Pantone

Grigio Tortora: alcuni abbinamenti

Grigio tortora e grigio antracite

È possibile utilizzare il grigio antracite e il grigio tortora insieme in un ambiente di design. Tuttavia, è importante fare attenzione alla quantità e alla disposizione di ciascun colore per evitare di sovraccaricare l’ambiente di troppi toni di grigio. Una possibile soluzione è quella di utilizzare il grigio antracite come colore dominante, ad esempio per le pareti o i mobili più grandi, e utilizzare il grigio tortora come accento, ad esempio per i tessili, come cuscini o tende. Un’altra soluzione potrebbe essere quella di utilizzare i due colori in modo più equilibrato, magari alternando zone con predominanza di grigio antracite ad altre con predominanza di grigio tortora. In ogni caso, il risultato finale dipenderà anche dalle altre tonalità e dagli altri elementi presenti nell’ambiente, quindi è importante valutare l’insieme per ottenere un risultato armonioso.

Il tortora con grigio-giallo, il grigio-beige e il grigio-verde

Il tortora è un colore molto versatile e apprezzato in ambito di design e arredamento. Questa tonalità è una miscela di grigio e beige, che la rende neutra e adatta a molti stili e contesti. Negli ultimi anni, il tortora è diventato sempre più popolare e molti produttori di mobili, vernici e piastrelle hanno ampliato la loro gamma di colori includendo diverse sfumature di questa tonalità.

colore tortora

In particolare, una tendenza molto diffusa è quella di utilizzare un mix di sfumature tortora per creare ambienti sofisticati e raffinati. Questo mix può comprendere diverse tonalità di tortora, come il grigio-giallo, il grigio-beige e il grigio-verde, che insieme creano un effetto sobriamente decorativo e allo stesso tempo elegante. Un esempio di questo tipo di declinazione del tortora si può vedere nella foto sotto, d ve viene utilizzato un rivestimento a triangoli in diverse gradazioni di questa tonalità per creare un effetto cromatico interessante e piacevole alla vista. Il tortora diventa il protagonista assoluto dell’ambiente, creando un’atmosfera accogliente e sofisticata. Il mix di sfumature tortora può essere utilizzato in molti modi diversi, a seconda dello stile e delle esigenze dell’ambiente. Ad esempio, si può utilizzare il tortora come colore principale per le pareti o per i mobili, abbinando poi tessuti e accessori in sfumature più chiare o più scure della stessa tonalità. In alternativa, si può utilizzare il tortora come colore di base e abbinarlo con altri colori, come il bianco, il nero o il grigio, per creare contrasti interessanti e accattivanti.

Grigio tortora e legno 

Il grigio tortora e il legno sono una combinazione vincente per creare ambienti eleganti e raffinati. Il grigio tortora, infatti, è una tonalità neutra e sofisticata, che si abbina perfettamente al legno, un materiale caldo e accogliente. Per creare un ambiente equilibrato e armonioso con questa combinazione di colori, è importante fare attenzione alla quantità e alla disposizione di ciascun colore. Una possibile soluzione è quella di utilizzare il grigio tortora come colore dominante, ad esempio per le pareti o i mobili più grandi, e di utilizzare il legno come accento, ad esempio per i pavimenti o per i dettagli decorativi. In questo modo, si otterrà un ambiente caldo e accogliente, ma al tempo stesso elegante e raffinato. Inoltre, il legno può essere utilizzato in diverse tonalità, dal chiaro al scuro, per creare contrasti interessanti e aggiungere profondità all’ambiente. Per completare la combinazione di grigio tortora e legno, è possibile aggiungere tocchi di bianco e nero. Questi due colori possono essere utilizzati per creare contrasti netti e puliti, che spezzano la monotonia del grigio e del legno.

colore tortora

Ad esempio, si possono utilizzare tessili bianchi o neri, come cuscini o tappeti, per aggiungere un tocco di freschezza all’ambiente. Inoltre, si possono utilizzare oggetti decorativi neri o bianchi, come quadri o vasi, per creare punti focali interessanti.

Usare il colore tortora nelle pareti

Le pareti color tortora possono creare un’atmosfera accogliente e invitante in qualsiasi stanza della casa. Poiché il colore tortora è una tonalità neutra, si abbina bene a molti altri colori e stili di arredamento. Per le stanze più piccole, come i bagni o le camere da letto, le pareti color tortora possono creare l’illusione di uno spazio più ampio e luminoso.

Colore Écru per le pareti di casa: è il nuovo bianco?

L’uso del tortora nei tessuti e nei tessuti d’arredo

Il tortora è un colore che prende il nome dal piumaggio delle tortore. È un tono neutro, vicino al beige, al grigio e al marrone, ed è molto versatile e adatto a molte situazioni, sia in ambienti domestici che commerciali.

Nell’industria tessile, il tortora viene utilizzato spesso come colore di base per molti tessuti, come lino, cotone, seta e velluto. Questi tessuti possono essere utilizzati per la produzione di abbigliamento, come pantaloni, giacche, camicie e abiti, ma anche per la produzione di accessori come sciarpe, cravatte e borse. Il tortora è un colore molto elegante e sobrio che si adatta bene a qualsiasi tipo di abbigliamento, dalle tenute da ufficio alle occasioni più formali.

colore tortora

Il tortora è anche un colore molto popolare nell’industria del tessuto d’arredo. Può essere utilizzato per la produzione di tende, tappeti, cuscini, coperte e lenzuola. Questo colore si sposa bene con gli altri toni naturali come il bianco, il grigio, il marrone e il verde e può essere combinato con accenti di colore più vivaci per creare un contrasto interessante e dinamico.

In particolare, il tortora è perfetto per l’arredamento minimalista o per le case in stile scandinavo, dove le linee semplici e pulite vengono enfatizzate. In questi ambienti, il tortora può essere abbinato a tonalità fredde come il grigio e il blu per creare un’atmosfera calma e rilassante.

Anche in un ambiente più classico, il tortora può essere un’ottima scelta. Può essere abbinato a toni più caldi come il marrone e il rosso per creare un ambiente accogliente e intimo.

L’uso del tortora nei mobili

L’uso di questa tinta nei mobili può aggiungere una nota di raffinatezza ed eleganza alla stanza. Le sedie e i divani color tortora sono spesso utilizzati in salotti e aree living, mentre i mobili da cucina color tortora possono creare una cucina moderna ed elegante.

colore tortora

L’uso del tortora negli accessori

L’uso di accessori color tortora come lampade, vasi e cornici può creare un’atmosfera sofisticata e moderna in qualsiasi stanza della casa. Gli accessori color tortora possono essere utilizzati per creare un punto focale in una stanza o per aggiungere un tocco di eleganza a un arredamento esistente.

Prove su carta e tessuto per evitare errori

A causa delle sue sfumature sottili, può essere difficile identificare correttamente il colore tortora.

Per evitare errori nella scelta del colore tortora, è importante utilizzare le prove su carta, ovvero campioni di tessuto o di colore, per confrontare la tonalità del colore che si vuole identificare. Le prove su carta consentono di visualizzare il colore in una luce diversa e di confrontarlo con altri colori per identificarne le sfumature esatte.

Per ottenere una prova su carta del colore tortora, è possibile stendere la tinta che abbiamo individuato tramite codice colori, che avremo ordinato in una latta da 1Kg dal colorificio, su una superficie come un foglio di cartoncino o cartone. Nel caso di tessili è possibile anche possibile utilizzare campioni di colore disponibili in molte riviste di design o campionari di colori. Per ottenere una prova su carta del colore tortora, è possibile acquistare campioni di tessuto dal negozio di tessuti locale o richiederli online.

Una volta ottenute le prove su carta o tessuto, è importante confrontarle con il colore che si desidera identificare in una luce naturale e senza riflessi. In questo modo, sarà possibile identificare le sfumature di beige e marrone presenti nel colore tortora e scegliere il colore giusto per la propria applicazione.

È anche importante ricordare che il colore tortora può variare leggermente a seconda del tessuto o del materiale su cui viene utilizzato. Ad esempio, il colore tortora su un tessuto di lino potrebbe apparire leggermente diverso rispetto al colore tortora su un tessuto di cotone.

Utilizzare le prove su carta per identificare correttamente il colore tortora non solo evita errori nella scelta del colore, ma può anche aiutare a creare un design o un’atmosfera coerenti e armoniosi. Assicurarsi di avere le prove su carta a disposizione prima di scegliere il colore tortora è una buona pratica per evitare errori e ottenere il risultato desiderato.

I colori invernali che rendono l’ambiente più caldo e accogliente: scopri come creare un’atmosfera confortevole

L’abbinamento del colore tortora con altri colori

Tale tinta si abbina perfettamente con molti altri colori, come il bianco, il grigio, il marrone, il blu e il verde. L’abbinamento del tortora con il bianco o il grigio può creare un’atmosfera elegante e sofisticata, mentre l’abbinamento del tortora con il marrone o il blu può creare un’atmosfera più calda e accogliente. L’uso del verde con il tortora può creare una sensazione di freschezza e tranquillità nella stanza.

In conclusione, questo colore è una scelta versatile ed elegante nell’arredamento moderno. Può essere utilizzato in pareti, tessuti, mobili e accessori per creare un’atmosfera accogliente e raffinata in qualsiasi stanza della casa. L’abbinamento del tortora con altri colori può aggiungere ulteriori elementi di stile e personalità all’arredamento.

Quando non conviene arredare con il colore tortora 

Sebbene il tortora sia un colore versatile e di tendenza, ci sono alcune situazioni in cui non conviene arredare con questo colore. Vediamo quali sono le situazioni in cui il tortora potrebbe non essere la scelta giusta:

  1. Stanze piccole: Se hai una stanza piccola, arredare con il tortora potrebbe farla sembrare ancora più piccola. Questo perché il tortora è un colore scuro e può rendere lo spazio più oppressivo. In questo caso, è meglio optare per colori più chiari e luminosi che danno l’impressione di un ambiente più ampio e arioso.
  2. Arredamento minimalista: Se hai un arredamento minimalista, il tortora potrebbe essere troppo pesante e distogliere l’attenzione dagli oggetti essenziali dell’ambiente. In questo caso, è meglio scegliere colori più chiari e neutri per creare un effetto pulito e ordinato.
  3. Gusti personali: Il tortora può non essere adatto ai gusti personali di alcune persone. Se non sei un grande fan del colore, non forzarti ad arredare con esso solo perché è di tendenza. È importante scegliere un colore che ti piace e con cui ti senti a tuo agio.
  4. Stanze poco illuminate: Se hai una stanza poco illuminata, arredare con il tortora potrebbe renderla ancora più scura. In questo caso, è meglio optare per colori più chiari per illuminare l’ambiente.

In sintesi, il tortora è un colore versatile e di tendenza che può essere utilizzato in molti modi per arredare la propria casa. Tuttavia, ci sono alcune situazioni in cui potrebbe non essere la scelta giusta. È importante scegliere un colore che si adatta alle proprie esigenze e gusti personali, piuttosto che seguire ciecamente le tendenze del momento.

Arredare casa con il grigio con i consigli dell’Interior Designer

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui