Se hai deciso di rinnovare il tuo arredamento o hai semplicemente bisogno di liberare spazio in casa, vendere i mobili usati può essere un’opzione interessante per te.

Supponiamo infatti che tu sia appena arrivato nella tua nuova casa e abbia deciso di rinnovare l’arredamento. Perché non provi a vendere i tuoi mobili vecchi online? Potresti guadagnare un po’ di soldi da utilizzare per arredare la nuova casa. Hai già pensato a questa opzione, ma non sai come fare?  In questo articolo ti spiegheremo come fare.

Esistono numerosi servizi online, social network e app per smartphone e tablet che ti permettono di vendere facilmente i tuoi mobili usati. Inoltre, molte di queste opzioni sono a costo zero o molto economiche. Se sei interessato, continua a leggere questa guida per imparare come vendere mobili online in modo pratico e veloce.

Siamo sicuri che alla fine della lettura sarai soddisfatto delle opportunità scoperte e pronto a consigliare anche ai tuoi amici interessati.

vendere mobili usati o vintage o di seconda mano

10 siti web per comprare e vendere mobili usati, vintage o di seconda mano

1. Subito.it

Subito.it è uno dei siti più conosciuti e utilizzati per la compravendita di oggetti di seconda mano, tra cui mobili. Il sito offre la possibilità di inserire gratuitamente un annuncio per mettere in vendita il proprio mobile, senza limiti né di tempo né di numero di inserzioni. È possibile cercare mobili di ogni tipo e dimensione, limitando la ricerca alla propria zona geografica per facilitare l’incontro con il venditore.

2. eBay.it 

eBay Annunci è un sito specializzato nella compravendita di oggetti usati, tra cui mobili. È possibile inserire annunci gratuitamente ed effettuare ricerche personalizzate in base alle proprie esigenze. Il sito è particolarmente utile per la ricerca di mobili rari o particolari, che possono essere difficili da trovare altrove.

3. Kijiji

Kijiji è un sito di annunci generalisti, ma molto utile per la compravendita di mobili di seconda mano. Il servizio è gratuito e offre un’ampia gamma di categorie per facilitare la ricerca. Inoltre, Kijiji è molto popolare tra gli utenti italiani e consente di trovare mobili a prezzi competitivi.

4. mercatinousato.com

Mercatino usato è un franchising con sedi in moltissime città d’Italia ma è anche un sito specializzato nella vendita oggetti, abbigliamento e mobili di seconda mano. È possibile cercare mobili in base alla tipologia, alla regione e alla città. Il sito offre anche una sezione dedicata ai mobili vintage, molto popolare tra gli appassionati del genere.

5. deesup.com

Deesup è un marketplace specializzato nella vendita di arredi di design usati di alta gamma. Venditori privati e partner professionali mettono in vendita prodotti usati e da esposizione che possono essere acquistati dalla nostra Community di appassionati del Design. Promozione, ritiro del prodotto e spedizione sono servizi offerti, così da garantire la massima sicurezza e qualità del servizio.

6. Mercatopoli.it

Mercatopoli è una catena di negozi specializzati nella vendita di oggetti usati, tra cui mobili. Il sito offre la possibilità di cercare le filiali presenti in Italia e visitare il negozio per scegliere il proprio mobile. Grazie alla vasta scelta e alla professionalità dei negozi, i mobili di seconda mano offerti da Mercatopoli sono rigorosamente selezionati e garantiti.

7. Bakeca.it

Bakeca.it è un altro sito di annunci generalisti che offre la possibilità di inserire annunci di vendita di mobili di seconda mano. È possibile cercare mobili in base alla propria zona geografica e alla tipologia. Grazie alla grande presenza di utenti, il sito consente di trovare mobili a prezzi convenienti.

8. it.wallapop.com

Wallapop è un sito specializzato nella compravendita di arredi per la casa, tra cui mobili di seconda mano. È possibile cercare mobili in base alla tipologia, alla provincia e alla città. Il sito offre anche la possibilità di acquistare mobili nuovi a prezzi scontati.

9. pamono.it

Pamono è una piattaforma di design online specializzata in oggetti di design unici e di spicco, e nelle storie che li caratterizzano: oggetti d’arredamento, illuminazione, accessori e manufatti che vengono consegnati direttamente a casa. Le nostre storie, collezioni e guide vi diranno tutto ciò che dovete sapere riguardo il mondo del design, passato e presente, e gli artisti che gli danno forma: nuovi designer, storie e artisti sono aggiunti ogni giorno, per farvi scoprire sempre qualcosa di nuovo.

10. Dimanoinmano.it

Dimanoinmano è un sito specializzato nella compravendita di mobili, illuminazione, sedute, tavoli, oggetti o altro di Design. È possibile cercare mobili in base alla tipologia, alla regione e alla città. Il sito offre anche la possibilità di acquistare mobili nuovi a prezzi scontati.  Offre anche un sopralluogo gratuito e la possibilità di una valutazione degli oggetti che si vogliono vendere.

vendere mobili usati o vintage o di seconda mano

Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a vendere i tuoi mobili usati con successo 

Stabilisci il prezzo giusto

Il prezzo dei mobili usati dipende dalla loro condizione, dal marchio e dall’età. In genere, i mobili usati perdono il 30-50% del loro valore originale. Fai una ricerca online o visita i mercatini dell’usato per avere un’idea dei prezzi. Ricorda che un prezzo troppo alto ti impedirà di vendere i tuoi mobili, mentre un prezzo troppo basso farà sembrare i tuoi mobili di scarsa qualità.

Pulisci i mobili

Assicurati di pulire i tuoi mobili prima di venderli. Rimuovi ogni macchia e polverizza le superfici. Se i mobili hanno qualche graffio o segno di usura, cerca di coprirli con una vernice o con riparazioni fai-da-te.

Fai delle foto di alta qualità

Le foto di alta qualità ti aiuteranno a mostrare al meglio i tuoi mobili. Cerca di fare le foto in un’area ben illuminata e di mostrare più angolazioni possibili dei mobili. Le foto nitide aiuteranno a evidenziare la qualità dei tuoi mobili.

Pubblica annunci online

Ci sono molte piattaforme online dove è possibile vendere mobili usati, come Facebook Marketplace, Kijiji, Subito.it e altri ancora. Usa delle parole chiave appropriate per attirare potenziali acquirenti. Assicurati di includere tutte le informazioni importanti, come il prezzo, la dimensione e la condizione del mobile in vendita.

Partecipa ai Mercatini dell’Usato

I mercatini dell’usato locali sono un’ottima opzione per vendere i tuoi mobili usati. Prepara un cartello con il prezzo e la descrizione del mobile, porta i tuoi mobili e mettili in mostra. Cerca di trovare un posto dove ci sia molta gente che passa, come nei parchi o nelle piazze.

Condividi sui social media

Oltre a pubblicare annunci sui siti di vendita online, puoi anche condividere su Facebook, Instagram o altre app di social media per raggiungere una maggiore consapevolezza del tuo pubblico. Assicurati di utilizzare i tag appropriati per raggiungere il pubblico giusto.

Mobili usati, come venderli

Come si calcola il valore dei mobili usati?

Con l’avvento di nuove tendenze di arredamento, sempre più persone decidono di acquistare mobili usati. Questa scelta, oltre a essere eco-friendly, permette di risparmiare denaro e di avere mobili unici e carichi di storia.

Tuttavia, il prezzo dei mobili usati varia molto in base a molti fattori come l’età, il materiale, lo stato e la rarità. Per questo motivo, può essere difficile capire quanto vale un mobile usato e se il prezzo richiesto dal venditore sia ragionevole o meno.

Ecco alcuni consigli utili per calcolare il valore dei mobili usati.

Ricerca di mercato
Il primo passo per capire il valore di un mobile usato è fare una ricerca di mercato su internet. Ci sono numerosi siti web specializzati in vendita di mobili usati come Subito.it, Bakeca.it, Kijiji.it e molti altri. Su questi siti, i prezzi variano in base alla regione italiana e alla città di appartenenza. In questo modo, sarà possibile avere un’idea generale del valore di mercato dei mobili usati.

Stato del mobile
Il secondo passo da considerare è lo stato del mobile. Se il mobile ha piccoli graffi o danni evidenti, il prezzo sarà ovviamente inferiore a quello di un mobile in perfette condizioni. In questo caso, è importante documentare accuratamente tutti i difetti del mobile e farli notare al potenziale acquirente.

Rarità
La rarità di un mobile influisce molto sul suo valore di mercato. Se il mobile appartiene ad una produzione limitata o se ha un valore storico, il prezzo sarà molto più alto di un mobile di produzione di massa. In questo caso, è importante fare una ricerca accurata sul mobile e la sua produzione per capire se ha un valore storico.

Design
Il design del mobile influisce anche sul valore di mercato. Se il mobile ha un design particolare o appartiene ad una tendenza attuale, il prezzo sarà naturalmente superiore rispetto ad altri mobili. In questo caso, sarà necessario fare una ricerca accurata sul design del mobile e sulla sua tendenza di appartenenza per capire il suo reale valore.

Età
L’età del mobile contribuisce anche a determinare il suo valore. In generale, i mobili antichi hanno un valore molto più alto rispetto ai mobili moderni. In questo caso, è necessario conoscere l’anno di produzione del mobile e il suo stato di conservazione per capire il reale valore di mercato.

Per determinare il valore dei mobili usati, è dunque necessario essere molto pazienti e prestare molta attenzione. Seguendo alcuni consigli utili, sarà possibile avere una stima accurata del valore dei mobili e del prezzo giusto da richiedere al venditore. Inoltre, è importante tenere presente che, oltre al valore monetario, la bellezza e l’unicità dei mobili possono avere un grande valore inestimabile.

Clutter e decluttering: che cos’è l’arte del riordino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui