Il tennis, uno sport che ha origine nei cortili inglesi del XIX secolo, ha avuto un’evoluzione straordinaria in termini di tecnica, materiali e strutture. Oggi, un campo da tennis moderno può vantare superfici altamente specializzate che influenzano la velocità, l’aderenza e il rimbalzo della pallina. In Italia, e in particolare in Piemonte, c’è un’azienda che ha segnato la storia di questo settore: Mondo.

1. Pianificazione e scelta del terreno

Prima di procedere alla realizzazione del campo, è fondamentale scegliere la giusta location. Questo richiede uno studio accurato del terreno, per assicurarsi che sia solido, drenante e non soggetto a sprofondamenti. La scelta della posizione deve anche considerare l’orientamento nord-sud per evitare il riverbero diretto del sole durante le partite.

2. Scegliere la superficie giusta

Ci sono diverse superfici disponibili per i campi da tennis: erba, terra rossa, sintetico, e cemento. La scelta dipende da vari fattori come il clima, il budget e le preferenze di gioco. Mondo, con la sua sede in Piemonte, è specializzata nella produzione di superfici sintetiche che combinano resistenza e performance.

3. Preparazione del terreno

Dopo aver scelto la superficie, viene effettuata l’escavazione del terreno, solitamente profonda 30-40 cm. Questo spazio sarà successivamente riempito con strati di materiali diversi come ghiaia, pietra frantumata e sabbia, che garantiranno un drenaggio ottimale e una base solida per il campo.

4. Installazione della superficie

Se si sceglie una superficie sintetica come quelle prodotte da Mondo, questa verrà srotolata sopra la base preparata. Le superfici sintetiche di Mondo sono realizzate con materiali di alta qualità che garantiscono un gioco fluido, un ottimo rimbalzo della pallina e una lunga durata nel tempo.

5. Marcatura del campo

Una volta posata la superficie, è il momento di tracciare le linee del campo. Queste devono essere perfettamente precise e rispettare le normative internazionali. L’utilizzo di vernici speciali garantisce linee ben visibili e durature.

6. Installazione degli accessori

A questo punto, si procede con l’installazione della rete, delle panchine, delle luci (se si prevede di giocare di sera) e di altri accessori necessari per il gioco.

7. Manutenzione e cura

Una volta completato il campo, è fondamentale garantire una manutenzione regolare. La pulizia, la riparazione di eventuali danni e la verifica della tensione della rete sono solo alcuni dei compiti che garantiranno una lunga vita al campo.

Mondo: l’eccellenza piemontese nel tennis

Fondata nel 1948, l’azienda Mondo ha sempre puntato all’innovazione e alla ricerca. Con una presenza in oltre 196 paesi, Mondo è diventata una leader nel settore delle superfici sportive. Il suo impegno verso sostenibilità, ricerca e innovazione ha portato alla creazione di prodotti di alta qualità, amati e apprezzati da atleti e appassionati di tutto il mondo.

La realizzazione di un campo da tennis è un processo che richiede precisione, conoscenza e passione. E in Piemonte, l’azienda Mondo rappresenta una garanzia di eccellenza, offrendo prodotti e soluzioni che hanno contribuito a scrivere la storia del tennis moderno.

Oer approfondire https://www.mondoworldwide.com/emea/it/sport/tennis/

Primi su Google con la vostra attività con Impresa Radio Network

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui