In Piemonte c’è solo l’imbarazzo della scelta per una famiglia con bambini alla ricerca di divertimento. Sia a Ferragosto che nel resto dell’anno dalle Dimore storiche, ai borghi medievali, alle fortezze, ma anche ai parchi, ai laghi e ai paesaggi naturali tra  arte, cultura e natura tutti, grandi e piccini, si potranno divertire. 

“Ferragosto” è una festa italiana celebrata ogni anno il 15 agosto. È un giorno festivo in Italia e spesso è associato al picco della stagione delle vacanze estive. Il termine “Ferragosto” deriva dal latino “Feriae Augusti”, che significa “Festività di Augusto”.

Nella regione del Piemonte, in Italia, Ferragosto è celebrato come nel resto del paese, con varie attività culturali e tradizionali. Molti italiani approfittano di questa festività per andare in vacanza, trascorrere del tempo con famiglia e amici e godersi attività all’aperto.

Il Piemonte, una regione nel nord Italia famosa per i suoi paesaggi mozzafiato, la deliziosa cucina e i vini pregiati, offre una varietà di opzioni per celebrare Ferragosto. Le persone potrebbero partecipare a sagre locali, pic-nic ed eventi che mettono in mostra il patrimonio culturale della regione. Le città e i paesi della regione potrebbero organizzare sfilate, spettacoli di fuochi d’artificio e altre festività per segnare l’occasione.

 

1. Bioparco Zoom 

Il primo bioparco immersivo d’Italia: 160.000 mq per oltre 84 specie animali in 10 habitat che riproducono fedelmente luoghi naturali di Africa e Asia, senza reti o gabbie! Tutto, dal progetto architettonico alla scelta delle piante, viene studiato dai biologi e veterinari del parco insieme agli architetti paesaggisti per garantire il benessere degli animali, provenienti da altre strutture zoologiche europee appartenenti all’EAZA, e per trasportare i visitatori in un viaggio indimenticabile alla scoperta della natura africana e asiatica.
D’Estate inoltre è possibile immergersi in due incredibili zone acquatiche da oltre 2.000 mq ciascuna e ampie zone relax, per esperienze avventurose o di assoluto riposo assaporando le atmosfere africane di Cape Town e del Malawi.
Sito Web: www.zoomtorino.it

2. Il Lago d’Orta

Con i suoi 13,4 km di lunghezza e 2,5 di larghezza è una autentica gemma incastonata tra il verde delle Alpi e vasti boschi collinari. Il piccolo cugino tranquillo del maestoso Lago Maggiore. Le rive del lago sono costellate di piccoli paesi pittoreschi, borghi antichi e porticcioli che raccontano la vita dei pescatori, una volta gli abitanti più numerosi del Lago D’Orta. Oggi invece sono il set di storie moderne di imbarcazioni sportive e di porto, di turismo internazionale di qualità. Orta è una destinazione ideale per famiglie, coppie in cerca di un romantico luogo di relax, amanti di sport, e per i giovani e meno giovani che amano la natura e la sua energia.
Sito web:  www.lagodorta.piemonte.it

3. Il Parco Didattico Le Colline di Giuca 

GIOCARE INSIEME  PER CRESCERE INSIEME è il concetto cardine  nello sviluppo delle attività  del nostro Parco Didattico,  dove INSIEME  significa  il coinvolgimento sia della FAMIGLIA   che della SCUOLA,  dove INSIEME  significa  accompagnamento nella scoperta e nella  sperimentazione  di esperienze  di crescita.
Sito Web:  www.lecollinedigiuca.com

4. L’Astrobioparco Oasi di Felizzano

Un’ampia area verde con il parco e gli animali, laghetti, un’area giochi, un percorso avventura. Astrobioparco si completa poi con la struttura DIDATTICA (sala auditorium, laboratorio scientifico terrazza con colonnine per posizionamenti telescopi e osservatorio astronomico).
Sito Web: www.astrobioparcofelizzano.it

5. Oasi Zegna Bosco del Sorriso  

Il Bosco del Sorriso è stato progettato dall’esperto di bioenergetica Marco Nieri, che ha studiato le piante della zona e indicato su cartelli disseminati lungo il sentiero gli effetti che larici, abeti, betulle e faggi hanno sul nostro sistema energetico e pisco-fisco.
Sito Web: www.oasizegna.com/it/

6. La Miniera d’oro della Guia

La visita alla miniera, consiste in un viaggio interamente in piano, e completamente illuminato, accessibile anche a disabili, o bambini in passeggino, di lunghezza tra andata e ritorno di circa 1,5 Km, la temperatura interna è di 9 gradi con il 97% di umidità, quindi si consiglia una giacca, in questo periodo di pandemia, non possiamo, purtroppo, prestare le nostre giacche, per motivi di precauzioni sanitarie imposte.
Sito web: www.minieradoro.it

7. Zoo Safari Park Pombia

Safari Park è un Parco zoologico che del rispetto e dell’amore per gli animali ha fatto la sua storia, dedicandosi fin dalle sue origini alla tutela della biodiversità e alla conoscenza del mondo animale. Safari Park è divertimento per grandi e piccoli: luna park, cinema con realtà virtuale e attrazioni virtuali. Un Parco pensato per conoscere, amare ed emozionarsi che, oltre alla zona Safari dove agli animali vivono in libertà protetta, offre molte altre attività che si snodano in percorsi esperienziali ed educativi tra le biodiversità, per apprendere divertendosi.
Sito Web: www.safaripark.it

8. Il Parco e Castello di Masino

Immersa in un grande parco monumentale, la dimora sontuosa di una delle più illustri casate piemontesi, discendente nel mito da Arduino, re d’Italia: mille anni di storia narrati in un percorso tra saloni affrescati e arredati. Il lussureggiante Parco all’inglese dove passeggiare, correre, giocare, leggere o fare un pic-nic tra il monumentale viale alberato, i giardini all’italiana…
Sito Web:  fondoambiente.it/luoghi/castello-e-parco-di-masino

9. Ecomuseo delle miniere e della Valle Germanasca 

L’Ecomuseo delle Miniere e della Valle Germanasca vi offre due visite straordinarie: ScopriMiniera e ScopriAlpi. Un salto nel tempo e nelle viscere della terra per scoprire la vita dei minatori e l’evoluzione del nostro Pianeta.
Sito Web: www.ecomuseominiere.it

10. La Valle e il Parco di Oropa

A pochi chilometri dalla città di Biella, sulle prealpi piemontesi, sorge il Sacro Monte d’Oropa, annoverato tra i patrimoni dell’UNESCO. Tra le attrazioni  è possibile svagarsi in un Parco Avventura immerso nel verde. Quattro i percorsi suddivisi per fascia d’età. Il primo, adatto anche a bambini dai tre anni in su, i quali verranno muniti di caschetto e saranno pronti per la loro avventura.Altra attrazione molto gradita anche ai bambini è il Giardino Botanico. Posto dietro la Basilica Superiore, è aperto da maggio a settembre. Infine il Parco Giochi, tappa fondamentale per una famiglia in viaggio.
Sito Web: www.santuariodioropa.it 

 

PIACIUTO L’ARTICOLO?  

Il modo migliore per farcelo sapere è mettendo un “Like” o un “segui” sui social che preferite

Facebook: @Interiorissimi
Instagram: @interiorissimi
Linkedin: https://www.linkedin.com/company/77026584
Twitter: https://twitter.com/interiorissimi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui