Il Catalogo Ikea è da tempo immemore l’appuntamento per molti italiani per scoprire le ultime novità del colosso dei mobili componibili svedese.

Era possibile ritirare il catalogo presso qualunque dei numerosi punti vendita sparsi per la penisola oppure acquistarlo in edicola. In questo articolo spiegheremo come e dove trovare il catalogo Ikea 2022 e dove trovare, se lo vogliamo, perfino i cataloghi Ikea degli anni scorsi. 

Dove è finito il catalogo Ikea?

Saranno in molti a chiedersi dove sia finito il catalogo Ikea 2022. Un appuntamento fisso per ogni italiano. Ma da quest’anno, purtroppo per molti appassionati, l’azienda ha deciso di non produrlo più in cartaceo. Dunque, Ikea ha deciso che il catalogo 2022 di carta non sarà più disponibile.

Perché non si trova più il catalogo Ikea?

L’azienda è da tempo molto sensibile alla sostenibilità ambientale, ma non è solo per questo che il catalogo Ikea non è stato più stampato. I costi di produzione e di consegna erano diventati molto alti, anche in conseguenza dei continui rincari delle materie prime.

Inoltre ormai il catalogo, come molti altri strumenti di carta come giornali e riviste, stanno diventando obsolete grazie alla presenza di nuovi strumenti come il web e i social network. Ormai gli italiani si affidano sempre più al telefonino per fare ricerche o sfogliare cataloghi e dunque Ikea ha deciso di salutare il vecchio catalogo di carta, anche se con un po’ di nostalgia. 

App Ikea, come funziona e come scaricarla

 

Un catalogo da record

Il catalogo di Ikea è stato uno dei volumi più diffusi in tutto il mondo. Pensiamo ad esempio che solo nel 2016 fu stampato in 32 lingue, 69 versioni differenti ed oltre 200 milioni di copie. Se a casa avete una vecchia copia del catalogo dell’azienda svedese, tenetela con cura: è un pezzo di storia. 

Un catalogo che è stato anche preso di mira da parodie, alcune ben fatte dobbiamo dire, come la seguente, che prende un po’ in giro un altro brand molto famoso a forma di mela rosicchiata che vende device come smartphone e computer.

 

Dove trovare il catalogo Ikea 2022 online

Ariviamo dunque alla domanda del titolo di questo articolo: dove possiamo trovare il catalogo Ikea 2022. Andate sul sito Ikea sotto la voce “case”. Troverete molti suggerimenti di arredo. Se siete titolari di partita iva, troverete su catalogo business mobili e accessori per la vostra attività professionale o aziendale. Se invece volete trovare i vecchi cataloghi ikea o le istruzioni di montaggio dei mobili vi consigliamo una visita sul portale Issuu.com.

Il catalogo ikea è anche un audiolibro 

Dal 2021  Ikea Italia trasforma il suo iconico Catalogo in un audiolibro. ‘Storie Fuori Catalogo’ è un progetto ideato dall’agenzia We Are Social. ispirazione, amico fidato, il Catalogo IKEA non è mai semplicemente un Catalogo, ma una guida per vivere green, con poco.
Le storie sostenibili e accessibili del Catalogo 2021 prendono vita grazie al talento e all’immaginazione di alcuni scrittori italiani.
Per ascoltare le Storie Fuori Catalogo andate su Spotify 

Cataloghi fantastici e dove trovarli

IKEA ha iniziato come società di vendita per corrispondenza. Ingvar Kamprad, allora un semplice adolescente, inviò un catalogo chiamato IKEA-Nytt, vendendo piccoli oggetti come penne, orologi e cinture. Ha iniziato ad aggiungere mobili alla fine e nel 1951 ha stampato 285.000 copie di quello che sarebbe stato conosciuto come il primo catalogo IKEA. La copertina presentava la poltrona MK con rivestimento marrone, successivamente reintrodotta come STRANDMON.

catalogo ikea 1951
Il primo catalogo IKEA
  • 1951: Ingvar Kamprad in persona realizza il primo catalogo IKEA, che vede in copertina la poltrona MK con imbottitura marrone. Il catalogo, di 68 pagine, viene stampato e distribuito in 285.000 copie nel sud della Svezia. Scritto in svedese.
  • 1998: viene pubblicato in Internet il primo catalogo “IKEA ufficio”, un’edizione speciale che proponeva solo mobili per l’ufficio/l’azienda. Quell’anno l’ambizione era di presentare l’intero catalogo online, ma a causa della complessità dei sistemi informatici il lancio venne rinviato.
  • 2000: lancio della versione cartacea e digitale del catalogo IKEA.
  • 2001: per la prima volta nella storia di IKEA, viene lanciata l’attività di e-commerce in Svezia e Danimarca.
  • 2016: nel suo anno di massimo splendore, il catalogo IKEA viene distribuito in 200 milioni di copie, in 69 diverse versioni, 32 lingue e in oltre 50 mercati.

Ma nelle famose parole di Ingvar Kamprad, mi rallegro che “la maggior parte delle cose resti ancora da fare. Un futuro glorioso!”

 

PIACIUTO L’ARTICOLO?  

Il modo migliore per farcelo sapere è mettendo un “Like” e seguirci sui social che preferite

Facebook: @Interiorissimi
Instagram: @interiorissimi
Linkedin: https://www.linkedin.com/company/77026584
Twitter: https://twitter.com/interiorissimi

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui