Il sito Go International (www.go-international.it) citando il rapporto SACE sull’export italiano, prospetta per il 2023 un altro anno di grande successo per gli esportatori italiani nel settore del Made in Italy, seguendo gli ottimi risultati ottenuti nel 2022.

Go International, organizzata da Trade Events e Aice (Associazione Italiana Commercio Estero), è l’evento espositivo di riferimento per i servizi export che si terrà dal 11 al 12 ottobre2023. La fiera ha l’obiettivo di mettere in contatto la domanda e l’offerta di servizi per il supporto all’export e all’internazionalizzazione.

go international

Nel quadro previsto, che tiene conto della progressiva risoluzione della situazione di conflitto tra Russia e Ucraina nel corso del prossimo anno, si prevede che le esportazioni italiane di beni aumenteranno del 5% quest’anno.

Inoltre, l’export italiano trarrà vantaggio dalla diversificazione dei mercati di destinazione, con un aumento delle vendite verso nazioni al di fuori dell’Unione Europea. Paesi come gli Stati Uniti, la Cina e il Giappone dovrebbero costituire i principali partner commerciali dell’Italia, con tassi di crescita stimati rispettivamente al 9,8%, all’8,2% e al 5,4%.

In alcuni mercati specifici, l’export italiano dimostrerà una dinamica particolarmente vigorosa. A questo proposito, il successo di Expo Dubai e gli investimenti pubblici pianificati negli Emirati Arabi Uniti, insieme all’iniziativa “Vision 2030” in Arabia Saudita, potrebbero stimolare le vendite, specialmente di beni d’investimento.

Nel contesto di Messico e Colombia, le aziende italiane avranno l’opportunità di beneficiare integrandosi nelle catene di fornitura delle aziende locali, operando in vari settori tra cui apparecchi elettrici, mezzi di trasporto, chimica e agroalimentare.

Negli Stati Uniti, una spinta aggiuntiva alla transizione energetica offrirà opportunità per le imprese italiane nei settori della meccanica strumentale e degli apparecchi elettrici. L’attenzione alla sostenibilità, supportata anche dal Next Generation EU, favorirà anche l’export italiano in Spagna.

Go International: la fiera sui servizi per il supporto all’export e all’internazionalizzazione

In questo scenario, la fiera “Go International” si configura come un’occasione unica per le aziende operanti nei servizi legati all’export, permettendo loro di presentare le proprie soluzioni e di instaurare relazioni con professionisti internazionali. L’evento si terrà a Milano dall’11 al 12 ottobre 2023 ed è l’opportunità perfetta per le aziende desiderose di aumentare la loro visibilità a livello globale e di entrare in contatto con nuovi clienti e partner commerciali.

Partecipare a “Go International” apre alla possibilità di espandere le proprie operazioni a livello internazionale e di cogliere le opportunità presenti nei mercati in crescita. Le registrazioni per l’edizione del 2023 sono aperte: per ulteriori informazioni e per prenotare uno stand è possibile contattare l’indirizzo email info@go-international.it.

Aice: l’11 e 12 ottobre torna a Milano “Go International”, fiera dei servizi per l’Export

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui