Un mezzo di trasporto sostenibile, semplice, conveniente, affidabile, ecologico e rispettoso dell’ambiente, che promuove la salute: questo è il motivo per cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per la prima volta nel 2018, ha deciso di proclamare il 3 giugno come Giornata mondiale della bicicletta. Con l’istituzione di questa giornata, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite intende promuovere l’uso della bicicletta come mezzo per favorire lo sviluppo sostenibile, facilitare l’inclusione sociale e promuovere una cultura di pace.

La bicicletta, versatile e duratura, è stata utilizzata per due secoli. Ha subito sviluppi tecnologici, si è ibridata con l’energia elettrica, e ha ampliato il suo ambito dal trasporto al tempo libero, ma conserva ancora la sua potenza come strumento di libertà individuale e felicità.

In Italia, la Giornata Mondiale della Bicicletta richiama l’attenzione anche sul suo ruolo come motore del turismo sostenibile in tutto il paese, che offre sempre più piste ciclabili urbane e ciclovie turistiche, oltre a percorsi fuoristrada spettacolari per le mountain bike.

Secondo l’Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori (Confindustria Ancma), lo scorso anno il settore ha registrato un aumento del 14% nelle vendite di biciclette tradizionali e addirittura del 44% in quelle a pedalata assistita o elettriche.

Secondo una recente indagine Ipsos, la maggioranza degli italiani (88%) ritiene che la bicicletta svolga un ruolo importante nella riduzione delle emissioni e nel miglioramento del traffico (85%). Tuttavia, oltre il 62% degli intervistati ritiene che andare in bicicletta nella propria zona sia troppo pericoloso. Tra i 28 Paesi considerati nell’indagine, gli italiani sono la maggioranza a pensare che i ciclisti spesso non rispettino le regole del Codice della strada e possano quindi rappresentare un pericolo per se stessi, per i pedoni e per gli automobilisti.

Solo il 26% degli intervistati afferma di utilizzare la bicicletta per fare attività fisica, mentre solo il 10% la utilizza per raggiungere il proprio posto di lavoro o di studio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui