Il 15 dicembre si celebra la Giornata Nazionale dello Spazio per commemorare il lancio del San Marco 1, il primo satellite italiano, avvenuto in questa data nel 1964. Questo evento storico ha segnato l’ingresso dell’Italia nel ristretto gruppo di nazioni capaci di raggiungere lo spazio, posizionandosi come il terzo Paese a livello mondiale, dopo Unione Sovietica e Stati Uniti, a mandare un satellite nell’atmosfera terrestre. La ricorrenza serve quindi a riconoscere e celebrare i numerosi traguardi raggiunti dall’Italia nel campo dell’aerospazio, sottolineando il suo ruolo significativo nel settore a livello internazionale.

L’Italia ha raggiunto diversi traguardi notevoli nel settore aerospaziale grazie all’impegno congiunto di istituzioni governative e industrie private, creando un’ecosistema completo per la ricerca spaziale. Questo sistema è sostenuto da università, centri di ricerca e una filiera produttiva che include aziende di varie dimensioni. A livello internazionale, l’Italia gioca un ruolo di primo piano tramite l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), essendo il terzo maggiore contributore dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e collaborando strettamente con la NASA in diverse missioni scientifiche importanti, come quelle sulla Stazione Spaziale Internazionale.

La Giornata Nazionale dello Spazio, istituita dal governo italiano nel 2021, mira a informare i cittadini sui benefici che la scienza e la tecnologia spaziale apportano alla società e alla vita quotidiana, evidenziando il contributo dell’Italia al progresso globale in questo campo.

Per quanto riguarda gli eventi dell’ASI, il primo si svolgerà il 15 dicembre alle 14:30 presso la sede dell’ASI, con un incontro intitolato “In cinque minuti: le parole-chiave del successo del Made in Italy dello Spazio”, che vedrà la partecipazione di figure chiave del settore. L’evento sarà disponibile sia in presenza (su invito) sia in streaming su ASI TV. Il secondo evento è la mostra “Il Made in Italy dello Spazio”, aperta dal 15 dicembre 2023 all’11 gennaio 2024 a Roma, che celebra i successi dell’industria aerospaziale italiana.

Aerospazio: intervista Esclusiva con il Prof. Giancarlo Genta 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui