Giovanni Firera, originario di Pachino, nel siracusano, già responsabile della comunicazione dell’Inps del Piemonte e docente di giornalismo, esperto di pubbliche relazioni e relazioni istituzionali, animatore culturale, è presidente onorario di Konfindustria Albania in Italia e presidente dell’associazione culturale Vitaliano Brancati, promotrice dell’omonimo premio giornalistico.

Giovanni Firera ha anche da poco assunto la presidenza piemontese dell’Unsic, Unione nazionale sindacale imprenditori e coltivatori, che si è costituita a Roma il 22 settembre 1996 per iniziativa di alcuni imprenditori, che hanno avvertito l’esigenza di dar vita ad un organismo di rappresentanza per meglio valorizzare le istanze comuni, nonché per offrire servizi in linea con l’evoluzione dei tempi.

Sei anni dopo, nel 2002, l’Unsic è stata riconosciuta dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali quale associazione sindacale di rappresentanza datoriale a carattere nazionale, ai sensi e per gli effetti della legge n. 334 del 12 marzo 1968 e n. 311 del 4 giugno 1973, rispettivamente nei comparti agricoltura e artigiani e commercianti.

Nell’intervista partiamo  da questo suo importante incarico per commentare le attività che vengono svolte, soprattutto in Piemonte, a tutela delle imprese e di chi lavora, ma anche per raccontare le proprie esperienze professionali nel mondo della comunicazione e delle relazioni esterne dell’Inps.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui