Google sta continuando ad integrare l’intelligenza artificiale nei suoi servizi al fine di migliorare l’esperienza degli utenti. Recentemente, hanno avviato l’apertura dell’accesso gratuito a Search Labs, un nuovo sistema che offre una serie di novità sperimentali, tra cui l’esperienza di ricerca generativa o Search Generative Experience (SGE).

Attraverso la pagina ufficiale di Search Labs, è possibile iscriversi alla lista di attesa per avere accesso in anteprima a queste nuove funzionalità legate alla ricerca di Google. Una volta ottenuto l’accesso, SGE aggiungerà un riquadro nella pagina dei risultati di ricerca, fornendo riassunti con i principali dettagli sull’argomento cercato, che possano essere guide all’acquisto, istruzioni o semplici query online.

L’AI generativa renderà più facile analizzare argomenti complessi. Ad esempio, se si desidera imparare a fare Windsurf o Kitesurf, è possibile utilizzare un prompt come “Windsurf vs Kitesurf” per ottenere una panoramica dei principali elementi da considerare in entrambi i casi. Inoltre, potrebbe essere utile cercare assistenza per avviare una propria attività o lavorare come freelance. Invece di porre una serie di domande a Google Ricerca, l’AI generativa cercherà dettagli e risposte pertinenti per dissipare ogni dubbio.

La rivoluzione dell’Intelligenza Artificiale generativa

Secondo quanto dichiarato dall’azienda, questo esperimento rappresenta il primo passo verso l’aggiunta dell’IA generativa alla Ricerca, e nel tempo verranno introdotti ulteriori aggiornamenti per perfezionare questa serie di novità. Il feedback degli utenti avrà un ruolo importante nel definire il futuro di Search Generative Experience e di altre funzionalità correlate.

Intelligenza artificiale e modelli predittivi: quanto sono affidabili?

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui