“Luna di miele” italiana per Harry d’Inghilterra e Meghan Markle. La coppia ha trascorso qualche giorno sul lago di Como, ospite di George Clooney e Amal Alamuddin a Villa Oleandra.

Harry e Meghan non sono mai usciti dalla villa e hanno trascorso il loro tempo rilassandosi in piscina, dove Meghan ha fatto da “tata” ai gemelli di Clooney e Amal. Harry invece ha sfidato Clooney e altri ospiti a lunghe partite a basket. L’unico momento ‘ufficiale’ della visita, è avvenuto la sera di sabato 18 agosto, quando nel parco della villa è stata allestita una cena di gala alla quale hanno partecipato una quindicina di ospiti.  

Il Lago di Como è un autentico paradiso per paparazzi e cacciatori di VIP: destinazione di molte star di Hollywood in cerca di mondanità, questi meravigliosi paesaggi hanno sempre attratto musicisti, scrittori e designer che hanno acquistato residenze di alto livello. George Clooney è da molto tempo il cittadino più famoso del lago. Trascorre le vacanze a Villa Oleandra, dimora del XVII secolo nel caratteristico borgo di Laglio. Fu durante un viaggio nei dintorni che si fermò davanti al cancello della casa, si innamorò e decise di comprarla.
Questa villa, con le sue venticinque stanze (di cui 15 stanze da letto), ha un valore stimato in milioni di euro e risulta presente nelle mappe catastali di Laglio fin dal 1720, anche se con forme diverse rispetto allo stato attuale. I proprietari dell’epoca, la famiglia Stoppani, realizzarono un primo accorpamento del fabbricato con i terreni circostanti nel 1834 , completato poi nel 1868 dalla famiglia Antongini. Nel 1877 l’edificio, che corrispondeva finalmente alla planimetria attuale, passò alla famiglia Vitali. Nel frattempo l’intero complesso era già stato trasformato in villa, come risulta da una riproduzione del 1848. Nel corso del XX secolo Villa Oleandra venne ceduta a proprietari di origini statunitensi, Teresa Heinz Kerry, una donna d’affari americana e filantropa di origine portoghese. Heinz era la vedova dell’ex senatore H. John Heinz III ed è la moglie dell’exSegretario di Stato americano e candidato presidenziale democratico del 2004 John Kerry.
Furono proprio gli eredi del “Re del ketchup”, nell’estate del 2001, a offrire ospitalità all’affranto George Clooney, da poco piantato in asso dalla sua Harley-Davidson proprio davanti ai cancelli della villa. L’attore americano, impegnato in un giro sulla Alpi a bordo della sua potente moto, si innamorò a prima vista di Villa Oleandra, soprattutto del panorama mozzafiato che si poteva ammirare dalle sue finestre, e in breve tempo decise di acquistarla per circa 10 milioni di dollari. Da allora il portone del lussuoso edificio, situato in Via Vecchia Regina 20 e circondato da un grande parco botanico, è stato varcato da numerosi vip hollywoodiani, tutti graditi ospiti di Clooney, tra cui Cindy Crawford, Brad Pitt, Matt Damon, Catherine Zeta Jones e Michael Douglas.
Se volete ammirare Villa Oleandra senza disturbare Clooney potete andare in Piazza Beretta, di fronte alla chiesa, nel centro della città. Potrete imbattervi in qualche celebrità, forse intenta a sorseggiare un cappuccino, molto amato dagli ospiti stranieri.
Non vi possiamo fare vedere gli interni della Villa di Clooney, dato che è una residenza privata. Attenzione a non confondervi con una residenza “Bed & Breakfast” che porta lo stesso nome. Le camere sono cedute in “affitto” per costi chi vanno da 5000 a 8000 euro a notte ma non è la villa di Clooney che, per ovvi motivi, non affitta camere.


Tuttavia, se siete in zona, non perdete la visita di Villa del Balbianello. Qui sono stati girati celebri film come Star Wars: Episodio II—Attacco ai cloni e Casinò Royale, il film di 007 con Daniel Craig. Lasciata in eredità al FAI da Guido Monzino, nel 1988 è visitabile. Questo luogo è uno dei Beni che il FAI ha restaurato con cura e aperto al pubblico, perché tutti possano scoprirlo e amarlo.

La famosa balconata dove è stato girato un episodio di Star Wars

Anche per il popolare quotidiano britannico “The Daily Telegraph” non ci sono dubbi: Villa del Balbianello, la dimora lennese è la regina indiscussa di tutte, ma proprio tutte, le location che hanno ospitato i 24 episodi della saga più famosa della storia del cinema. Tanto sceglierla  come immagine di copertina, in testata della prima pagina dell’edizione cartacea di sabato 24 ottobre 2015

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui