Definiscono le forme, colorano gli spazi, traducono in performance tecniche, modelli e stili… i tessuti non sono più parte dell’arredo: sono l’arredo.

In occasione della settimana del design, Carvico, leader mondiale nella produzione di tessuti tecnici elasticizzati, e Diego Gugliermetto, designer e fondatore della Gugliermetto Experience, portano al Fuorisalone e al Superstudio Maxi di Milano tutta la potenza e la versatilità dei tessuti tecnici applicati al design e all’arredamento.

CARVICO & GUGLIERMETTO

Pouff, poltrone, divani e chaise longue, decine i pezzi realizzati da Gugliermetto che hanno come caratteristica comune quella di essere tutti rivestiti dai tessuti della collezione Carvico Lifestyle, la linea dedicata all’arredo che unisce comfort, performance e tecnicità.
Il velluto liscio del tessuto Alabama, quello stropicciato e cangiante di Aldabra, la mano morbida di Vuelta e la struttura garzata di Artica sono i protagonisti di sedute comode, originali e ironiche, tipiche della creatività di Gugliermetto che gioca con le forme ispirandosi all’arte del ‘900 e agli oggetti della vita di tutti i giorni.
Dalla chaise longue che riprende gli “orologi molli” di Dalì, ai pouff dalle sembianze dei fantasmini di Pac-Man, passando per i divani a forma di tappo di sughero e la collezione YouMellow dall’architetto Gianni Arnaudo, le opere esposte al nhow hotel di via Tortona e al Superstudio Maxi sono un’esplosione di allegria e colore, nelle quali i tessuti di Carvico giocano un ruolo fondamentale nella sorprendente resa estetica, pratica e funzionale.

“La scelta del tessuto Carvico nasce dalla necessità di ‘dipingere’ un’idea e non semplicemente ‘rivestirla’ – afferma Diego Gugliermetto. – “Lavorare con i tessuti è una tecnica che si acquisisce con anni di esperimenti ed intuizioni. Il tessuto elastico deve essere assolutamente performante e la produzione Carvico rispecchia in pieno le mie esigenze come designer e produttore: nessuna piega, nessuna sgualcitura, nessun punto morto, i tessuti Carvico non perdonano errori ma danno il massimo in termini estetici e formali.”

Tra le opere in esposizione durante il Fuorisalone, presso il nhow hotel di via Tortona 35, spicca anche L’evoluzione del Peperoncino, la seduta a forma di “cornetto portafortuna” progettata dall’architetto Pierluigi Maria Bovi e vincitrice del HI-TECH INTERIOR TEXTILES, contest organizzato da Carvico S.p.A. in collaborazione con Ordine degli Architetti di Bergamo, volto ad approfondire la conoscenza dei tecno-tessuti e la loro applicazione nel mondo dell’architettura e dell’interior design. La seduta, realizzata da Gugliermetto Experience, è rivestita in tessuto Vuelta di Carvico, che garantisce ottima versatilità, capacità di adattarsi ad ogni forma e declinabile in diverse varianti colore.

La collezione When Design Paints With Fabric rimarrà esposta presso il nhow hotel di via Tortona 35 fino al 10 settembre 2021. Alcune opere saranno in mostra fino al 31 marzo 2022.

La collezione YouMellow rimarrà esposta presso il Superstudio Maxi di via Moncucco 35 fino al 9 settembre 2021.

Sito Web: www.carvicolifestyle.it
 
Si ringrazia Francesca Mariotti
Ufficio stampa – Maybe Ufficio Stampa  

Vi è piaciuto l’articolo? 

I nostri contenuti sono e saranno sempre gratuiti per voi lettori.
Potete inviare domande o richieste alla pagina contatti e per continuare a seguirci potete mettere un Like sulla nostra pagina Facebook o Instagram

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui