IKEA mette seriamente in conto quelli che sono i propri obiettivi ambientali e annuncia la volontà di non utilizzare più la plastica monouso nei propri imballaggi.

Entro il 2030 IKEA userà solo plastica ottenuta con materiali riciclati o rinnovabili

IKEA ha come intenzioni di ridurre tutta la plastica monouso e ridurre così l’inquinamento sviluppando concentrandosi su soluzioni legate all’efficentamento energetico della produzione.

“Entro il 2030 – si legge sul sito ufficiale IKEA –  utilizzeremo solo materiali rinnovabili e/o riciclati nei nostri prodotti in plastica.
Abbiamo eliminato gradualmente tutti i prodotti in plastica monouso dalla gamma globale di arredamento per la casa nel gennaio 2020. L’85% della plastica nei sacchetti ISTAD è costituito da materiale rinnovabile proveniente dall’industria della canna da zucchero”.

Un impegno quotidiano verso il pianeta. Le ante e i frontali KUNGSBACKA sono realizzati in legno riciclato e la loro superficie è fatta in plastica ottenuta da bottiglie PET riciclate.
IKEA del resto ci ha abitato a iniziative “green” come quella del 22 novembre e fino al 5 di dicembre con l’iniziativa Green Friday

“L’eliminazione graduale della plastica negli imballaggi di consumo è il prossimo grande passo nel nostro viaggio per rendere le soluzioni di imballaggio più sostenibili e supportare l’impegno generale per ridurre l’inquinamento da plastica e sviluppare imballaggi da materiali rinnovabili e riciclati. Il cambiamento avverrà progressivamente nei prossimi anni e si concentrerà principalmente sulla carta poiché è sia riciclabile, rinnovabile e ampiamente riciclata in tutto il mondo“, afferma Erik Olsen, Packaging & Identification Manager presso IKEA of Sweden.

IKEA annualmente utilizza circa 920.000 tonnellate di materiale da imballaggio. La sostenibilità di impresa richiede  una stretta collaborazione con i fornitori in tutto il mondo.

Curiosità su IKEA 

  • Vi siete mai domandati cosa vuol dire Ikea? È un acronimo che deriva dal nome del fondatore Ingvar Kamrad, della fattoria in cui è cresciuto, Elmtaryd e della sua città natale, Agunnaryd.
  • Ogni 10 secondi sul pianeta viene acquistata una libreria Billy. Parliamo del prodotto più venduto in assoluto dalla azienda svedese.
  • È stata la prima azienda al mondo a presentare una coppia gay in pubblicità. Accadde nel 1994 quando Ikea mostrò per la prima volta una coppia gay in uno spot pubblicitario: due uomini che seduti al tavolo parlano della loro relazione e dei loro mobili.
  • Il 47% del Management di Ikea è composto da donne.

TI È PIACIUTO L’ARGOMENTO?

Il miglior modo per farcelo sapere è mettere un Like e/o iscrivendoti sui nostri social:

– FACEBOOK su  Interiorissimi
– INSTAGRAM su Interiorissimi

Vuoi pubblicare una iniziativa su Interiorissimi? Scrivici a info@interiorissimi.itil

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui