A partire da ottobre con gli esperti della rivista Benessere Mag, che saranno presenti il giovedì, rinnova il proprio spazio quale riferimento per l’informazione rivolta alle famiglie e alle persone che hanno cura del proprio corpo e della propria salute.

Claudio Pasqua, docente di bioarchitettura e giornalista scientifico presenterà la rivista che dirige –  Benessere Mag (www.benesseremag.it) – e gli esperti che si avvicenderanno in trasmissione di settimana in settimana, sempre il giovedì mattina tra le 10 e le 12

Seguirà giovedì 28 ottobre l’intervento di Gabriella Cevrero, docente di teoria e psicologia del colore, stili d’arredo e progettazione d’interni. Giovedì 11 novembre è il turno di Gabriella Mazzolari, Medico chirurgo, psicoterapeuta, estetico e nutrizionista, esperto in psicoterapia, nutrizione clinica e medicina estetica antiaging. Fondatrice dei centri Medicina e Nutrizione presenti in Lombardia e in Liguria nonché voce autorevole di Benessere mag. Giovedì 25 novembre interverrà Stefania Cuomo, assistente di medicina estetica collaboratrice della Dott.ssa Mazzolari nel centro Medicina e Nutrizione di Bordighera (IM). La collaborazione proseguirà anche nei mesi successivi con ulteriori interventi da parte degli esperti.

Cos’è la bioarchitettura e perché è importante per il benessere psicofisico nelle proprie case e nei luoghi di lavoro? Cos’è l’ergonomia e perché è importante? Cosa è il Lighting Design quali benefici porta? E il 5G: è davvero pericoloso o è la solita bufala? Sia in trasmissione che sulle pagine della rivista verranno affrontate situazioni importanti per il benessere psicofisiologico dell’individuo, sempre con estremo rigore scientifico.

Radio Antenna 1

La rivista Benessere mag rappresenta il punto di riferimento autorevole per l’informazione rivolta alle famiglie e alle persone che hanno cura del proprio corpo e della propria salute ma non solo. Curiosità e divulgazione scientifica sul mondo della medicina, psicologia, ambiente, tecnologia e molto altro.

Benessere mag è la testata di riferimento per chi è alle ricerca d’informazioni, consigli, novità o anche solamente curiosità dal mondo del benessere: vi guideranno i migliori esperti sui temi più delicati. Focus sull’attualità e a disposizione esperti per le risposte ai dubbi più frequenti. Una rivista interamente on-line e gratuita, al servizio delle persone.

Gli articoli di Benessere mag nascono grazie al contributo di medici, psicologi, biologi, giornalisti e professionisti del settore che offrono, attraverso una rigorosa selezione di articoli, informazioni teoriche e operative particolarmente utili per chi intende approfondire l’argomento.

Una rivista che parla di benessere a 360°

“Non bisogna tenere in massimo conto il vivere come tale, bensì il vivere bene”.  (Platone) 

Già l’antico filosofo greco promuoveva un ideale di vita basato sul vivere bene ovvero sul benessere. In effetti è da tempi lontani che scrittori, filosofi e successivamente scienziati, si sono interrogati sul vero significato di benessere e sulla misura della felicità, ognuno a suo modo, ognuno analizzando alcuni aspetti appartenenti al proprio angolo di osservazione. Se nel passato questo termine poteva coincidere più o meno con la salute fisica, nel tempo la definizione di questo termine si è ampliata coinvolgendo molti aspetti dell’essere umano…

Le vostre domande: la rivista Benessere mag risponde

L’informazione al servizio delle persone. Se desiderate porci una domanda relativa a un vostro caso specifico, una curiosità o un argomento interessante, i nostri esperti sono a disposizione. I temi che riterremo più interessanti per il lettori saranno trattati in un articolo di approfondimento.

Una rivista che ha come intento e obbiettivo quello di affrontare il tema del benessere a 360°, non solo dal punto di vista fisico ma anche da quello psicologico quindi, sociale e non solo.

L’importanza di un approccio che sia multidimensionale, il quale possiamo definire anche con il termine di olistico, è di estrema importanza per l’analisi e la comprensione di un benessere che sia veramente globale, sia da un punto di vista psichico che fisico. Nonostante la grande evoluzione scientifica avvenuta negli ultimi decenni che ha dato sempre più spazio alla psicosomatica, ancora oggi il rapporto tra mente e corpo non sembra essere ben compreso, si tende a separare l’uno dall’altra quando in realtà questo legame è assolutamente inscindibile. Si pensi però al corpo come una dimensione che accoglie l’espressione di una sofferenza, un contenitore dove abita qualcosa di molto più profondo. Purtroppo spesso ci si dimentica: una ferita al corpo è una ferita che colpisce aspetti profondi della psiche umana.

Il modello bio-psico-sociale, tanto caro alla psicologia della salute può essere qui considerato come il solo in grado di coniugare molteplici visioni e prospettive del benessere che tengano in considerazione la globalità di tutti gli aspetti che fanno parte dell’individuo, della persona nella sua interezza, biologica, psicologica e sociale.

Se teniamo in considerazione per un attimo la definizione di salute da parte dell’OMS, che la definisce come “uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non come l’assenza di malattia”, non si fatica a comprendere come la salute sia da considerare come qualcosa di molto più complesso di quel che frettolosamente, spesso forse troppo ingenuamente si può pensare.

In questa nuova ottica, il modello bio-psico-sociale fa da riferimento, diventando perno di una scuola di pensiero che si distacca dal passato, nasce la necessità di veicolare una nuova forma di conoscenza della struttura umana che superi l’approccio biomedico e il dualismo mente-corpo dei tempi di Cartesio.

Un ulteriore definizione del concetto di benessere che si estende coinvolgendo anche la parte spirituale della persona, si è avuta nel 2010 nel rapporto della Commissione Salute dell’Osservatorio Europeo su Sistemi e Politiche per la Salute, che definisce la salute come “lo stato emotivo, mentale, fisico, sociale e spirituale di benessere, che consente alle persone di raggiungere e mantenere il loro potenziale personale nella società”. Da questa nuova definizione, il modello bio-psico-sociale prende spunto per integrare una nuova sfera che permea la vita della persona e conseguentemente la sua percezione di benessere e felicità, entra così a far parte del modello anche la sfera spirituale. S’inizia a parlare oggi di modello bio-psico-socio-spirituale.

Benessere mag ha, dunque, come obiettivo lìaffrontare il tema del benessere nella sua globalità, nella sua interezza come il modello bio-psico-sociale insegna. Gli articoli e i temi proposti sulla rivista Benessere mag, i quali possono apparire a volte divergenti tra loro rappresentano in realtà le diverse prospettive di visione del benessere: medica, psicologica, sociale, lavorativa, tecnologica, ambientale, etc. La diversità e la varietà dei temi che vengono affrontati non rappresenta quindi una discrepanza interna, un contrasto d’idee ma bensì l’opposto. L’ obbiettivo principale e che desideriamo portare avanti e migliorare, anche grazie ai lettori, è quello di proporre contenuti inerenti al benessere che sappiano veramente osservare il tutto da più prospettive. Proporre una visione globale del benessere è quindi il nostro intento, anche se comprendiamo che possa essere arduo è ciò che perseguiamo, in quanto, come la Gestalt insegna “il tutto è più della somma delle sue parti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui