Martedì 25 gennaio 2022 alle ore 19, il Salone d’Onore del Museo Bagatti Valsecchi ospiterà, in concomitanza con l’uscita del libro in libreria, la prima presentazione de “Il Galateo dello Spazio”, la nuova pubblicazione di Samuele Briatore e Francesca Martinelli, edita da Artemide. L’incontro con i due autori sarà moderato da Patrizia Catalano, giornalista, curatrice ed esperta di interior design.

“Il Galateo dello Spazio” nasce dall’idea di due spiriti creativi accumunati dalla passione per la casa, lo stile e l’accoglienza: Samuele Briatore – presidente dell’Accademia Italiana di Buone Maniere, Galateo e Costume, che da quasi 20 anni si occupa dello studio e della ricerca dell’accoglienza e delle pratiche di gentilezza – e Francesca Martinelli, fondatrice di HOOMS e specializzata nell’home staging e interior design.

Grazie all’esperienza e al confronto diretto con i propri clienti, i due autori hanno saputo interpretare un sentire comune, una esigenza diffusa nata dopo gli stravolgimenti sociali, economici e culturali che il periodo di pandemia appena trascorso ci ha costretto a subire: quella di ritrovare una dimensione sociale, il giusto modo di dedicarsi agli altri all’interno della propria casa. Il Galateo si configura così come un valido aiuto anche per reinterpretare gli spazi – quelli privati e quelli dedicati all’accoglienza – da intendersi non come un insieme di regole fisse e inderogabili, ma come linee guida da interpretare seguendo il proprio estro e le proprie esigenze, così da conferire una precisa identità ai luoghi che abitiamo.

Quale miglior luogo, dunque, per presentare in anteprima il libro, che il Museo Bagatti Valsecchi, una vera e propria casa in cui la famiglia Bagatti Valsecchi visse fino alla metà degli anni ‘70 del Novecento e che i fratelli Giuseppe e Fausto ristrutturarono alla fine dell’Ottocento, occupandosi dell’arredamento e della decorazione della casa, collezionando dipinti e manufatti d’arte applicata.

Ora come allora, lo spazio inteso come luogo domestico, famigliare e rappresentativo di sé si trova a dover continuamente combattere tra l’utile e il bello, l’accoglienza e la funzionalità, il design contemporaneo e l’antico. Nasce così la difficoltà nello scegliere soluzioni che rispecchino i propri gusti, la cui scelta, il più delle volte, viene delegata a consulenti esterni.

“Il Galateo dello Spazio” si configura come un’utile e pratica guida per risolvere questi conflitti, così da trasformare la propria casa in un luogo accogliente. Il libro racconta come forme, colori e materiali possano essere utilizzati per prendersi cura di sé e degli altri e come gli spazi possano essere portatori di storie, ponendo anche l’accento su temi oggi molto attuali come la sostenibilità, l’ecologia, il valore del tempo, l’identità degli spazi, la ritualità e il genius loci.

Il 15 febbraio sempre alle ore 19 sarà presentato il libro di Alberto Saibene Milano fine Novecento Storie, luoghi e personaggi di una città che non c’è più di Edizioni Casagrande con le fotografie di Carla Cerati. Un racconto, attraverso gli occhi e gli incontri dell’autore, della Milano del dopoguerra dove si mescolano registi, editori, scrittori, architetti, grafici e designer, imprenditori, discografici, fumettisti, comici e cantanti, tutti accomunati dalla fiducia del futuro e dalla volontà di credere nel nuovo. All’incontro saranno presenti – oltre all’autore – lo storiografo Mauro Bersani e Andrea Giuseppe Cerra in veste di moderatore.

Samuele Briatore dal 2013 è presidente dell’Accademia Italiana Galateo con sede a Roma, organizza regolarmente corsi e workshop in Italia e in Europa. Dal 2019 è coordinatore e responsabile scientifico del primo Corso di Alta Formazione di Galatei e Buone Maniere in Italia organizzato presso La Sapienza – Università di Roma. Autore del libro “Le Regole delle Buone Maniere” edito con Newton Compton, oggi alla sesta ristampa. Dal 2020 è coordinatore del Corso di Formazione in “Cerimoniale, Protocollo e Galateo Istituzionale” organizzato alla Sapienza – Università di Roma. Il suo nuovo libro, edito nel 2020 con Newton Compton è “Come Usare le Parole Giuste in qualsiasi occasione. Ovvero le buone maniere della conversazione in pubblico e in privato”. Laureato in Storia del Teatro alla Sapienza di Roma, diplomato all’Accademia Teatrale La Scaletta di Roma, prosegue gli studi conseguendo un dottorato di ricerca in Musica e Spettacolo alla Sapienza di Roma. Ricercatore in Perfoming arts presso il Labs della Sapienza, Mimar Sinan University di Istanbul e Yildiz University di Istanbul, ha collaborato con University of Malta e Università Europea di Roma. Ha pubblicato numerosi saggi scientifici sulla festa barocca, partecipando a numerosi convegni internazionali. Si occupa di training fisico e vocale per attori. Tiene corsi di galateo all’interno delle più prestigiose strutture museali italiane come Il Museo Accorsi-Ometto di Torino,e il Museo Bagatti Valsecchi di Milano e il Museo Stibbert di Firenze.

Francesca Martinelli è la fondatrice di HOOMS, un brand ed uno studio dedicato all’home staging e all’home decor nato a Modena.
Dopo la sua laurea in Marketing e Comunicazione, Francesca decide di lasciare il posto in banca e di trasformare la sua passione per la casa in una professione.

Il suo home staging cattura l’attenzione del mondo Instagram tanto da diventare l’home stager più seguita su Instagram in Italia.
Il suo stile è stato definito “senza tempo” e attrae ogni giorno centinaia di appassionati e clienti che hanno a cuore la propria casa e vogliono renderla un luogo speciale anche in caso di vendita dell’immobile.

Oggi il mondo HOOMS include: uno shop on line, una sezione consulenze on line, corsi di formazione e tanto altro.
Già docente presso le più importanti scuole di formazione italiane in merito all’home staging e marketing immobiliare a Milano, Roma e Bologna, Francesca ora ha creato una sua collana di Corsi On line tutta dedicata all’home staging e all’home design.

IL MUSEO

Il Museo Bagatti Valsecchi è una casa museo frutto di una straordinaria vicenda collezionistica di fine Ottocento, che ha come protagonisti due fratelli: i baroni Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi.
A partire dagli anni Ottanta del XIX secolo, i due posero mano alla ristrutturazione della dimora di famiglia nel cuore di Milano, tra via Gesù e via Santo Spirito e parallelamente, iniziarono a collezionare dipinti e manufatti d’arte applicata quattro-cinquecenteschi con l’intento di allestirli nella loro casa così da creare una dimora ispirata alle abitazioni del Cinquecento lombardo.

Il Museo Bagatti Valsecchi
presenta
IL GALATEO DELLO SPAZIO
il nuovo libro di
SAMUELE BRIATORE E FRANCESCA MARTINELLI

Con l’introduzione di Giorgetto Giugiaro

Modera la giornalista e curatrice Patrizia Catalano

Martedì 25 gennaio 2022 Ore 19

INGRESSO GRATUITO
CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA SU MUSEOBAGATTIVALSECCHI.ORG

Si potrà accedere all’evento esclusivamente con Green Pass rafforzato e mascherina Ffp2.

La presentazione sarà trasmessa in diretta sulla pagina Instagram del Museo @museobagattivalsecchioffcial

----------------------------------

Museo Bagatti Valsecchi, via Gesù 5 – Milano www.museobagattivalsecchi.org

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui