Il Portale dell’Automobilista è una piattaforma online messa a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano, al fine di fornire ai cittadini uno strumento diretto e facile da utilizzare per la gestione di molte pratiche legate al mondo della guida e dei veicoli. Attraverso questo portale, gli utenti possono accedere a una vasta gamma di servizi che vanno dalla consultazione della propria posizione nel Pra (Pubblico registro automobilistico) e nella Motorizzazione, alla verifica dei punti sulla patente di guida. Si tratta di un servizio che ha significativamente semplificato la vita dei cittadini, riducendo la necessità di recarsi fisicamente presso gli uffici competenti e velocizzando molte procedure. Inoltre, grazie alla sua interfaccia user-friendly, anche chi non è particolarmente avvezzo all’uso delle tecnologie può usufruire dei servizi offerti con relativa facilità. Nel complesso, il Portale dell’Automobilista rappresenta un esempio di come la digitalizzazione dei servizi pubblici possa portare benefici tangibili nella vita quotidiana delle persone, rendendo le procedure burocratiche meno onerose e più accessibili a tutti.

Guida completa alla registrazione al Portale dell’Automobilista

Il Portale dell’Automobilista è diventato uno strumento digitale fondamentale per gli utenti della strada, offrendo una vasta gamma di servizi utili come la verifica dei punti della patente o l’accesso alle informazioni sui veicoli di proprietà. Se sei interessato a registrarti a questo portale ma non sai come fare, sei nel posto giusto. In questa guida, ti forniremo tutte le informazioni necessarie per capire come registrarti al Portale dell’Automobilista e raggiungere i tuoi obiettivi senza problemi. Non preoccuparti se non sei familiare con le operazioni online, ti guideremo passo dopo passo attraverso il processo di registrazione, incluso l’importante passaggio di creazione dell’identità digitale pubblica nota come SPID.

Accesso rapido ai servizi con SPID

Quando tenti di accedere alla pagina di registrazione del Portale dell’Automobilista, probabilmente hai notato l’avviso riguardante l’obbligo di utilizzare le credenziali SPID. Dal 1° marzo 2021, tutte le amministrazioni sono tenute ad adottare questo sistema di identificazione unico in conformità al Decreto Semplificazione e Innovazione Digitale (DL n. 76/2020). Questo significa che non è più possibile ottenere le classiche credenziali di registrazione (username e password) come si faceva in passato. Tuttavia, le credenziali registrate prima di marzo 2021 rimarranno valide fino alla loro scadenza naturale o al massimo fino al 30 settembre 2021 e non potranno essere rinnovate.

Per poter accedere al Portale dell’Automobilista, avrai bisogno dello SPID. Nella prossima sezione, ti spiegheremo come ottenere lo SPID in modo semplice e veloce.

Come ottenere lo SPID

Lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è un’identità digitale pubblica che ti consente di accedere a una serie di servizi della Pubblica Amministrazione, inclusi quelli offerti dal Portale dell’Automobilista. Per ottenere lo SPID, devi soddisfare alcuni requisiti, come essere maggiorenne, possedere un documento di identità valido e avere un indirizzo di posta elettronica e/o un numero di telefono valido.

Esistono diversi provider abilitati che possono certificare la tua identità e rilasciarti lo SPID. La procedura di registrazione varia leggermente da un provider all’altro, ma in generale, dovrai visitare il sito del provider prescelto e compilare un modulo di registrazione online con i tuoi dati personali e la scelta del metodo di identificazione preferito.

Ci sono diverse modalità di riconoscimento disponibili. Le modalità di riconoscimento disponibili per ottenere lo SPID:

1. Utilizzo della Carta d’Identità Elettronica (CIE) o del passaporto elettronico tramite uno smartphone dotato di chip NFC: Puoi utilizzare un’app fornita dal provider scelto per completare l’identificazione, avvicinando la tua CIE o il passaporto elettronico allo smartphone.

2. Collegamento via webcam con un operatore del provider: Questa modalità richiede l’assistenza di un operatore del provider tramite una videochiamata. L’operatore ti guiderà durante la procedura di identificazione e controllerà la tua identità tramite la webcam del tuo dispositivo.

3. Invio di un selfie audio-video: Alcuni provider consentono di inviare un selfie audio-video per l’identificazione. Dovrai seguire le istruzioni fornite dall’app del provider e registrare un breve video mentre mostri il tuo documento di identità.

4. Utilizzo della Tessera Sanitaria con Carta Nazionale dei Servizi (CNS): Se possiedi una Tessera Sanitaria con Carta Nazionale dei Servizi (CNS), puoi utilizzarla come metodo di identificazione. Avrai bisogno di un lettore di smart card e del relativo PIN per completare la procedura.

Che cos’è il Portale dell’Automobilista e a cosa serve? 

Il Portale dell’Automobilista è un sito web governativo che fornisce servizi online per cittadini e imprese relativi a patenti, veicoli e adempimenti burocratici in questo settore. Per poter accedere ai servizi offerti dal Portale dell’Automobilista, è necessario effettuare la registrazione.

Attraverso la registrazione, gli utenti possono usufruire di diverse funzionalità, tra cui:

Il Portale dell’Automobilista offre diverse sezioni utili per i cittadini e le imprese. Queste sezioni includono:

1. Saldo punti patente: Questa sezione consente agli utenti di verificare quanti punti sono disponibili sulla propria patente di guida. È possibile controllare il saldo dei punti e tenere traccia delle infrazioni commesse.

2. Verifica della classe ambientale: Questa funzionalità consente di controllare la classe ambientale o la categoria Euro dei veicoli, inclusi motocicli. È possibile verificare il livello di emissione di inquinanti del veicolo e assicurarsi che sia conforme agli standard ambientali.

3. Verifica copertura RCA: Questa sezione permette di controllare l’assicurazione RCA (Responsabilità Civile Auto) del proprio veicolo. È possibile verificare se l’assicurazione è attiva e valida.

4. Ricerca uffici della Motorizzazione Civile: Questa funzione consente di cercare gli uffici della Motorizzazione Civile più vicini, dove è possibile presentare pratiche e svolgere gli esami per ottenere o rinnovare la patente di guida. È possibile trovare informazioni sulle sedi e sugli orari di apertura degli uffici.

5. Ricerca officine autorizzate: Questa sezione è utile per cercare le officine autorizzate dove è possibile effettuare la revisione del veicolo. È possibile trovare informazioni sulle officine più vicine, compresi indirizzi e contatti.

6. Ricerca medici certificatori: Questo servizio consente di cercare i medici autorizzati a effettuare le visite mediche e verificare i requisiti psicofisici per ottenere o rinnovare la patente di guida. È possibile trovare medici certificatori nelle vicinanze e prendere appuntamento per la visita.

Queste sezioni offrono funzionalità pratiche per semplificare le procedure e fornire informazioni utili relative a patenti, veicoli e adempimenti burocratici nel settore automobilistico.

Cos’è e come funziona l’App iPatente

L’app iPatente è un’applicazione mobile che consente di accedere ai servizi del Portale dell’Automobilista attraverso smartphone e tablet, previa registrazione sulla piattaforma principale. L’app offre diverse funzionalità utili per i conducenti, tra cui:

1. Controllo del saldo dei punti della patente: Gli utenti possono verificare il saldo dei punti sulla propria patente di guida direttamente dall’app. È possibile visualizzare il numero di punti disponibili e tenere traccia delle eventuali sanzioni e delle conseguenti riduzioni o incrementi dei punti.

2. Verifica della scadenza della patente: L’app consente di controllare la data di scadenza della patente di guida. Gli utenti possono essere avvisati in anticipo quando la patente sta per scadere, consentendo loro di prendere le necessarie misure per il rinnovo.

3. Visualizzazione delle informazioni sui veicoli: Gli utenti possono visualizzare un elenco dei veicoli intestati a loro nome, compresi eventuali imbarcazioni registrate. Questo fornisce un quadro completo dei veicoli di proprietà.

4. Monitoraggio dello stato delle pratiche alla Motorizzazione: L’app consente di tenere traccia dello stato di avanzamento delle pratiche aperte presso gli uffici della Motorizzazione Civile. Gli utenti possono verificare lo stato delle richieste di rilascio o rinnovo della patente, di revisione del veicolo o altre pratiche in corso.

5. Verifica dei dati di veicoli terzi: È possibile condurre verifiche sui dati di veicoli di terze parti attraverso l’app. Ciò può essere utile, ad esempio, per ottenere informazioni su un veicolo coinvolto in un incidente o per controllare i dettagli di un veicolo usato che si desidera acquistare.

6. Verifica dei dati di imprese autorizzate al trasporto: L’app consente di verificare i dati di imprese autorizzate al trasporto, fornendo informazioni su licenze e autorizzazioni di aziende nel settore del trasporto.

7. Ricezione di notifiche: Gli utenti possono ricevere notifiche attraverso l’app, ad esempio avvisi di scadenza della patente, notifiche sul saldo dei punti o aggiornamenti sullo stato delle pratiche in corso.

L’app iPatente offre quindi una serie di strumenti e servizi che consentono agli utenti di gestire in modo pratico e conveniente le informazioni e le pratiche relative alla patente di guida, ai veicoli e ad altri aspetti legati alla circolazione stradale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui