Un tempo considerata solo uno strumento di divertimento, la realtà virtuale si sta ora facendo strada anche nell’utilizzo di presentazioni di Interni di Arredo

Abbiamo già assistito all’uso della realtà virtuale nel settore immobiliare, nella formazione sulla sicurezza sul lavoro e in altri campi, ma c’è un posto per questo nell’interior design? Indiscutibilmente sì.

Esistono già soluzioni per l’interior design in realtà virtuale e la loro efficacia ha dimostrato perché il design della casa/della stanza è una scelta naturale per lo sviluppo della realtà virtuale. In questo articolo dimostreremo quanto la realtà virtuale abbia rivoluzionato il mercato dell’interior design e cosa potrete ottenere con questa tecnologia nella vostra attività.

Basato su una logica “architect friendly”, Eyecad VR è un esempio di visualizzazione immersiva in realtà virtuale per architetti e interior designer.

Cos’è la Realtà Aumentata (AR)? Perché cambierà sempre di più il nostro vivere quotidiano, più di quanto non stia già facendo?

La realtà aumentata ha due punti chiave, è una tecnologia esperienziale che genera emozioni in modo talmente realistico, da indurre un cambiamento personale permanente. L’AR, proprio per queste sue caratteristiche uniche, sta vendo un grande impatto in tutti i campi: dall’apprendimento al campo medico, dall’entertainment, con un particolare focus nel gaming, al marketing.

Davide Asker,Creative Director a Woa Creative Company vi parla di Realtà Aumentata a 360° partendo dalle basi, spiegando la differenza fondamentale tra AR e VR, fino a spiegarvi tutte le possibili applicazioni, i riscontri nel quotidiano e l’impatto che avrà nel generare moltissime professioni. Il tutto sarà accompagnato da esempi, case history e applicazioni pratiche di questa nuova entusiasmante tecnologia. 

 

In che modo la realtà virtuale si può applicare all’interior design?

Presentazioni 

Quando scelgono un nuovo design per una casa, a molte persone piace vedere elementi visivi simulati anziché solo un elenco di elementi di arredo. Pertanto, il software VR può essere creato per includere una presentazione visiva completa di una casa in un particolare design o stile. I designer potrebbero persino creare un intero catalogo di design e stili presenti in un catalogo, in modo che i clienti che indossano un casco possano trovare rapidamente un assortimento di opzioni.

 

Anteprima degli acquisti di mobili/accessori

Questo è uno degli usi più comuni della tecnologia quando si tratta di decorazione e ristrutturazione della casa. Se un Interior designer vuole dare ai clienti piena libertà di personalizzazione, può aggiungere vari elementi di arredo e complemento (da negozi reali o modelli generici) che possono essere posizionati e spostati all’interno della stanza visualizzata con la app. Lo stesso può essere fatto dai venditori di mobili/accessori. 

Ad esempio  Archiproducts e Sayduck hanno da tempo rivoluzionato il modo di arredarecon l’App di Augmented Reality basata sulla nuova tecnologia ARKit di Apple, che permette di comporre un vero progetto di interior design in pochi secondi e di verificare in tempo reale il risultato finale delle scelte d’arredo. Il vantaggio è di poter scegliere tra migliaia di prodotti presenti sul mercato e acquistabili online: oggetti iconici, firmati dai migliori designers, riconosciuti e apprezzati a livello globale. 

 

Testare i cambi di colore e le principali riprogettazioni

Alcune modifiche al design sono molto più grandi e di maggiore impatto rispetto alla semplice aggiunta di elementi o al loro spostamento. Ad esempio, un lavoro di verniciatura completo è un processo costoso e laborioso che le persone non vogliono rischiare di sbagliare. Pertanto, può essere utile per loro visualizzare in anteprima come appariranno pareti, soffitti, ecc. con colori e tonalità diversi prima di acquistare qualsiasi materiale o trascorrere giorni a dipingere. Allo stesso modo, le riprogettazioni strutturali sono costose e complesse, quindi visualizzarle in anteprima riduce la probabilità di errori.

Con l’app Myty è possibile  provare nuovi colori per le pareti e persino creare una nuova stanza da quella esistente per vedere come starebbe con nuovi pavimenti, pareti e nuovi mobili. 

 

 

Visualizzare gli spazi 

Un’app di interior design VR può permettere ai clienti di fare “un giro della casa” prima di recarsi sul posto per la prima volta. D’altra parte, tali tour virtuali possono essere utili anche ai progettisti, che possono conoscere l’interno di un edificio prima di visitarlo e iniziare a offrire suggerimenti.

Program-Ace è un’azienda europea di ricerca e sviluppo che offre servizi di sviluppo software personalizzati adatti a un’ampia gamma di verticali aziendali.  in questo video si vede una simulazione di un interno. 

 

Progettare gli spazi 

Spesso i consumatori acquistano troppi o non abbastanza arredi/accessori, oppure scelgono colori che non si abbinano bene, o addirittura deboli fonti di luce. D’altra parte, con il software giusto, possono calcolare e vedere con i propri occhi quanto spazio occuperanno i nuovi oggetti, quanto bene si adattano a un’estetica generale e quanta luce prolifererà durante il giorno.

Oneiros è un’azienda all’avanguardia specializzata in imprese Soluzioni di realtà virtuale e CG in tempo reale. Offrendo la possibilità di visualizzare prodotti e progetti in modo immersivo, fotorealistico e interattivo.
 

 

SIETE INTERESSATI AGLI ARGOMENTI DI INTERIORISSIMI? 

Interiorissimi è una rivista gratuita rivolta al mondo del design e dell’Interior Design. Aiutateci a offrire sempre nuovi contenuti mettendo “Like” o un commento sui nostri social”:

Facebook: @Interiorissimi
Instagram: @interiorissimi
Linkedin: https://www.linkedin.com/company/77026584
Twitter: https://twitter.com/impresa_web

Se desiderate pubblicare su Interiorissimi, scrivete a info@interiorissimi.it 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui