Pensando alle stufe a legna in ghisa l’immagine che probabilmente ci viene in mente è quella di una stufa pesante, dal colore indefinito e dalle linee tutt’altro che aggraziate: probabilmente quanto di più lontano possibile dal concetto di “arredamento”. In realtà i nuovi modelli di questa tipologia di stufa presentano delle caratteristiche decisamente diverse a livello stilistico.

Dobbiamo quindi dimenticarci delle vecchie stufa a legna in ghisa prezzo e pensare invece a oggetti che possono davvero diventare dei pezzi da novanta nell’arredamento delle nostra casa: ovviamente a patto di sceglierli con cura. Quindi, non limitiamoci a seguire il nostro gusto, ma cerchiamo di immaginare come un modello di stufa potrebbe integrarsi nell’ambiente della nostra casa.

Allora, se vogliamo scegliere tra i modelli di stufe a legna in ghisa quello che maggiormente può “sposarsi” con il nostro arredamento, dobbiamo sempre considerare:

  • lo spazio che abbiamo a disposizione;
  • lo stile dell’arredamento;
  • lo stile della stufa;
  • il nostro gusto personale.

Arredare con le stufe a legna in ghisa: lo spazio a disposizione

Il primo fattore da tenere in considerazione, anche perché influenza in modo importante la scelta tra i diversi modelli di stufe a legna in ghisa che sono disponibili sul mercato, è quello dello spazio che possiamo dedicare alla stufa. In primo luogo potrebbe trattarsi di uno “spazio obbligato”: perché la stufa deve essere collegata ovviamente a una canna fumaria e, per garantire un migliore funzionamento, dovrebbe essere un collegamento che non preveda troppe curve o angoli.

Inoltre le stufe a legna in ghisa, per il loro particolare modo di cedere calore all’ambiente in maniera uniforme, danno la massima resa a livello calorico se posizionate al centro dell’ambiente, in modo da arrivare a scaldare anche le zone più lontane dalla stufa stessa. Considerando questi fattori dobbiamo scegliere una stufa che abbia la potenza termica adeguata a riscaldare la nostra casa e le dimensioni adatte a essere installata al meglio la nostra casa, considerando anche il peso della stufa stessa. 

Fatta questa valutazione preliminare e discriminante, perché potrebbe escludere dal novero delle possibilità stufe a legna in ghisa troppo grandi oppure troppo piccole, possiamo passare allo step successivo nella scelta della stufa.

Arredare con le stufe a legna in ghisa: lo stile della casa

Ci siamo mai chiesti qual è lo stile dell’arredamento della nostra casa? Potrebbe essere classico, contemporaneo o moderno, o anche un mix di tutti questi stili. E la scelta delle stufe a legna in ghisa dovrebbe essere collegata con questo stile. Abbiamo anche un’ulteriore possibilità, che può rivelarsi ancora più interessante: cioè quella di creare un angolo ad hoc per le nostre stufe a legna in ghisa, una sorta di “ambiente nell’ambiente”.

Ovviamente dobbiamo avere lo spazio giusto a disposizione, ma scegliendo il giusto modello tra le stufe a legna in ghisa e i complementi d’arredo più adatti possiamo ottenere un effetto davvero incredibile. Per esempio, possiamo creare un angolo lettura o relax accanto alle stufe a legna in ghisa, avendo sempre attenzione per la sicurezza, in modo che un angolo della nostra casa diventi “l’angolo del focolare”.Puoi saperne di più qui https://www.gioiosani.it/ 

Arredare con le stufe a legna in ghisa: lo stile della stufa

Come esistono diversi stili per l’arredamento, allo stesso modo sono diversi gli stili che possono caratterizzare le stufe a legna in ghisa. Se i modelli più risalenti avevano una scarsa cura delle linee e del design, puntando piuttosto alla praticità e alla potenza di riscaldamento, i modelli più recenti di stufe a legna in ghisa permettono di spaziare maggiormente tra diversi orientamenti di stile.

Questo significa che possiamo trovare sul mercato delle stufe a legna in ghisa in stile più classico, che possono essere perfette per un ambiente arredato in maniera rustica, accanto a modelli dallo stile contemporaneo o anche moderno. E questi modelli di stufe a legna in ghisa, dalle linee decisamente più ardite, possono essere inseriti con successo e gusto anche in arredamenti moderni e di design.

Arredare con le stufe a legna in ghisa: il gusto personale

Finora abbiamo visto che ci sono alcuni fattori di cui necessariamente dobbiamo tenere conto per arredare con le stufe a legna in ghisa: alcuni riguardano le caratteristiche di questa tipologia di stufa, altri i fattori legati all’arredamento già presente in casa. Ma di un ulteriore fattore dobbiamo sempre tenere conto: il nostro gusto personale. E si tratta di un fattore che ha un peso di assoluta importanza.

Se “ci innamoriamo” di uno tra tanti modelli di stufe a legna in ghisa, che abbia le caratteristiche adatte per riscaldare la nostra casa, possiamo assecondare il nostro gusto e sceglierlo. E questo indipendentemente dal fatto che lo stile di quella particolare stufa sia o meno in linea con quello dell’arredamento di casa: al limite, si tratterà di un “pezzo unico” in grado di rendere ancora più bella la nostra abitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui