Il 12 gennaio 2024, alle ore 16, presso l’Aula Magna “Giovanni Agnelli” del Corso Duca degli Abruzzi 24, il Politecnico di Torino conferirà la Laurea Honoris Causa in Ingegneria Meccanica a Marcello Gandini, rinomato car-designer di fama mondiale. Gandini è noto per le sue significative soluzioni ingegneristiche innovative che armonizzano meccanica, tecnologia e stile, soprattutto nel settore automobilistico.

Fin dalla giovane età, Marcello Gandini ha dedicato la sua carriera al design, iniziando con l’arredamento di interni e poi passando alla progettazione di automobili. Ha iniziato la sua carriera presso Bertone, contribuendo a modelli iconici come la Lamborghini Miura, l’Autobianchi A112, la Ferrari Dino, la Lancia Stratos e molti altri. La sua influenza è stata tale che è diventato direttore dello Stile di Bertone fino al 1980. Successivamente, ha intrapreso una carriera indipendente collaborando con importanti case automobilistiche come Renault, Lamborghini, Maserati, Nissan, Toyota e Subaru.

Recentemente, Marcello Gandini ha focalizzato il suo impegno sulla ricerca e sull’innovazione, con l’obiettivo di ridefinire il processo di produzione automobilistica a tutti i livelli. Questo impegno si è concretizzato in una serie di brevetti e invenzioni che hanno contribuito a plasmare il futuro dell’industria automobilistica.

Il programma dell’evento prevede saluti da parte di Guido Saracco, Rettore del Politecnico di Torino, seguiti da una laudatio tenuta da Massimo Rossetto del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale. La motivazione per la concessione della laurea Honoris Causa sarà presentata da Giorgio Guglieri, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale.

Infine, Marcello Gandini terrà una lectio magistralis, condividendo sicuramente la sua vasta esperienza e le sue visioni sulla progettazione automobilistica e sull’innovazione nell’industria. Un riconoscimento meritato per il contributo eccezionale di Gandini al mondo dell’ingegneria meccanica e al design automobilistico.

Ad arricchire la cornice dell’evento, nel cortile davanti all’Aula Magna saranno esposte quindici auto storiche disegnate da Marcello Gandini per la Carrozzeria Bertone, alcune delle quali provenienti dalla collezione dell’Automotoclub Storico Italiano: esemplari che ben rappresentano lo spirito geniale e innovativo di Gandini.

Ecco la lista dei modelli esposti: Alfa Romeo Montreal, Autobianchi Renabout, Ferrari Dino GT4, Ferrari Rainbow, Fiat X1/9, Innocenti Mini, Lancia Stratos, Lamborghini Countach, Lamborghini Diablo, Lamborghini Espada, Lamborghini Miura S, Lamborghini Urraco, Maserati Khamsin, Maserati Quattroporte IV, Maserati Shamal.

Intervista a Piero Luigi Carcerano: architetto e designer

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui