La Basilicata è una regione italiana situata nell’Italia meridionale.

Con una superficie di circa 10.000 chilometri quadrati, la Basilicata conta nel 2024 circa 540 000 abitanti  

La regione è costituita da due province, quella di Potenza e quella di Matera, che insieme ospitano 131 comuni. La sua posizione geografica è piuttosto isolata rispetto alle altre regioni italiane, dal momento che è circondata da regioni come la Puglia, la Campania e la Calabria.

La storia degli abitanti della Basilicata risale a tempi antichissimi: i primi insediamenti risalgono infatti a circa 200.000 anni fa, quando l’uomo preistorico abitava le caverne della Murgia materana. In seguito, nei secoli, la Basilicata fu abitata da diverse popolazioni, tra cui i Greci, i Romani, i Normanni e i Sarraceni. Nel Medioevo la regione conobbe un periodo di grande splendore, grazie alla costruzione di numerose città fortificate e alla presenza di importanti centri d’arte e di commercio. A partire dal Cinquecento, in seguito alle numerose guerre e ai cambiamenti politici e sociali, la Basilicata subì un processo di impoverimento che durò per molti secoli.

Oggi la regione ha un’economia basata principalmente sull’agricoltura, l’allevamento, la pesca e la produzione di olio d’oliva, ma anche sull’industria siderurgica, tessile e alimentare.

abitanti basilicata

I Sassi di Matera

Ci sono inoltre diversi insediamenti industriali e molti giovani decidono di trasferirsi altrove per trovare lavoro. La Basilicata è nota anche per i suoi centri turistici e culturali, tra cui Matera, famosa per i suoi “sassi”, i quartieri rupestri scavati nella roccia. Matera è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1993 ed è stata anche scelta come Capitale Europea della Cultura per il 2019.

Caratteristiche sociologiche e demografiche della Basilicata 

Numerosi studi hanno analizzato la popolazione della Basilicata, cercando di individuare le caratteristiche sociologiche e demografiche che contraddistinguono la regione. I dati mostrano che la popolazione è in diminuzione da molti anni, a causa dell’emigrazione degli ultimi decenni e della tendenza delle giovani coppie a non avere figli. Secondo le stime, inoltre, il tasso di invecchiamento della popolazione è molto alto: si prevede infatti che entro il 2050 il 40% della popolazione avrà più di 65 anni. Questo fenomeno presenta numerose sfide per la regione, a partire dall’aumento delle spese sanitarie e sociali e dalla diminuzione della forza lavoro.

La cultura della Basilicata è molto variegata e ricca di influenze diverse. La regione ha una tradizione musicale antica e varia, con numerosi strumenti e generi musicali che hanno radici nella cultura contadina e popolare. Anche la danza ha un ruolo importante nella cultura della Basilicata e ci sono numerose feste e sagre che celebrano la tradizione locale. La cucina tipica della regione è molto gustosa e varia, caratterizzata da prodotti a base di carne, verdure e legumi, ma anche da specialità a base di pesce e frutti di mare.

La Basilicata è conosciuta anche per la bellezza dei suoi paesaggi naturali, che offrono ai visitatori una vasta gamma di attività all’aperto, tra cui escursioni, passeggiate, arrampicate e sport acquatici. Tra i luoghi più belli della regione ci sono i monti della Lucania, il parco nazionale del Pollino, la valle del fiume Bradano e il lago di Monticchio.

Matera - Con una superficie di circa 10.000 chilometri quadrati, la Basilicata conta oggi poco meno di 600.000 abitanti.

In generale, la Basilicata è una regione molto affascinante e particolare, caratterizzata da una cultura e una storia molto ricche e varie. Nonostante le numerose sfide che affronta, la regione ha una grande forza e vitalità e continua a essere una delle zone più belle e autentiche del sud Italia. La Basilicata è sicuramente una meta da scoprire per chi cerca bellezza, cultura e autenticità.

Quanti abitanti ci sono in Italia nel 2024?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui