Con immenso piacere, Interiorissimi riceve la notizia della rielezione di Paolo Capone a Segretario Generale dell’UGL Unione Generale del Lavoro. Il Segretario Generale Capone, noto per la sua dedizione e leadership nel sindacato, è stato spesso nostro ospite sul canale VIDEO di ADI Agenzia Digitale Italiana, insieme ad Ada Fichera, direttrice di UGL Edizioni Sindacali.

Capone ha espresso il suo onore e senso di responsabilità nel continuare a guidare l’UGL, affermando: “Questo momento rappresenta non solo un riconoscimento del lavoro svolto finora, ma anche un impegno rinnovato verso il futuro del nostro sindacato e del mondo del lavoro italiano”. Le sue parole risuonano con forza, sottolineando l’importanza della sua rielezione in un periodo di significativi cambiamenti.

Paolo Capone, Leader UGL: “Garantire partecipazione dei lavoratori come previsto dall’ articolo 46 della Costituzione”

Il tema del recente Congresso dell’UGL, “Il Futuro è Lavoro“, riflette perfettamente la missione e la visione del sindacato. In un’epoca di rapidissimi cambiamenti tecnologici, economici e sociali, Capone sottolinea quanto sia cruciale mantenere il lavoro al centro delle priorità dell’UGL. “Dobbiamo affrontare le sfide e le opportunità della transizione digitale ed energetica con coraggio e determinazione”, ha dichiarato.

Sky TV all’evento su Space Economy e Intelligenza Artificiale organizzato da Edizioni Sindacali e Ferpi

Per affrontare queste sfide, il segretario generale ha evidenziato la necessità di rendere la macchina del sindacato più efficiente e la segreteria più compatta. A tal fine, è stato modificato lo statuto e istituita una segreteria “corta” composta da Luigi Ulgiati, Luca Malcotti, Aurelio Melchionno, Maddalena Imperiali, Egidio Sangue e Giampiero Bellusci.

Intervista a Paolo Capone, Segretario Generale UGL e a Ada Fichera, direttrice di Edizioni Sindacali

Un ringraziamento particolare va a chi è stato sempre vicino a Capone con fraterna lealtà e attaccamento alla Confederazione, nonché allo staff di collaborazione diretta che ha lavorato con impegno ben oltre l’orario di lavoro. “Avanti tutta!” conclude Capone, con un messaggio di speranza e determinazione per il futuro.

UGL: presentato a Roma il primo numero della rivista “Pagine Libere” di Azione Sindacale

La rielezione di Paolo Capone rappresenta non solo un riconoscimento del suo lavoro instancabile, ma anche un nuovo capitolo per l’UGL, pronto ad affrontare le sfide future con rinnovato vigore e dedizione. Interiorissimi è orgogliosa di condividere questa notizia con i suoi lettori, celebrando una leadership che ha dimostrato di essere all’altezza delle più grandi sfide del nostro tempo.

UGL: viaggio nel futuro. Evoluzione o Rivoluzione Digitale?

Articolo precedenteLe Migliori Università di Architettura in Italia nel 2024
Articolo successivoAl Politecnico di Torino gli esami si svolgono nel “Metaverso”
Giornalista scientifico. Dopo gli studi al Politecnico di Torino, laurea in ingegneria, e un Master in Scienze della Comunicazione svolge le sue prime docenze presso la Facoltà di Architettura, all’Università di Torino e all’Università Statale di Milano su materie legate alla comunicazione digitale e alla progettazione CAD architettonica. Nel 1998, sotto la supervisione del direttore del laboratorio modelli reali e virtuali, realizza l’opera multimediale vincitrice del Premio Compasso d’Oro Menzione d’Onore. Ha collaborato e diretto da oltre 20 anni decine di testate giornalistiche. Ha pubblicato due libri sulla comunicazione digitale di impresa ed è stato relatore di tesi al Matec – Master in Progettazione e Management del Multimedia per la Comunicazione (Torino) e all’estero (Miami, USA). Attualmente insegna comunicazione digitale e nuovi media, giornalismo scientifico e materie legate alla progettazione architettonica e al design Ha fondato ADI - Agenzia Digitale Italia, per la diffusione di notizie stampa su media web, radio e TV locali e nazionali Contatti Email: info@interiorissimi.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui