La 61esima edizione del Salone del Mobile si dimostra stimolante e intrigante, con una serie di innovative e sorprendenti iniziative: in diretta radiofonica su Radio Antenna 1

Commenteremo in diretta l’inaugurazione della manifestazione sull’arredamento e il design d’interni dalle ore 14 alle ore 16 martedì 18 aprile durante la puntata di Impresa Radio Network su Radio Antenna 1 

Sta per arrivare il momento tanto atteso: il Salone del Mobile 2023 si appresta ad aprire le porte e il mondo dell’interior design e del design dell’arredamento è in agitazione. La prossima edizione del Salone promette di essere piena di novità, sorprese e ispirazioni per tutti gli appassionati del settore.

Ci sono molte ragioni per cui il Salone del Mobile 2023 sarà un evento da non perdere: dalla vasta gamma di eventi culturali alle nuove soluzioni organizzative messe in atto, fino alle anticipazioni e alle rivelazioni che hanno anticipato l’inizio della manifestazione.

In questo programma speciale, esploreremo tutti i particolari di uno degli eventi più prestigiosi del settore dell’interior design, presentando le ultime novità, le tendenze e le curiosità che caratterizzeranno l’edizione di quest’anno. Sii pronto a immergerti in un mondo di creatività, stile e innovazione!

Speciale Salone Internazionale del Mobile

Il Salone del Mobile è un evento molto atteso nel mondo del design e dell’arredamento e, per il 2023, si terrà dal 18 al 23 aprile presso la sede della Fiera di Milano a Rho. La fiera sarà aperta dalle 9.30 alle 18.30.

È importante sottolineare che la manifestazione è riservata esclusivamente agli operatori del settore, ma il pubblico avrà la possibilità di accedere alla fiera il sabato 22 e la domenica 23 aprile. Per gli studenti, invece, le date utili saranno il 21, 22 e 23 aprile, ma è necessario presentare una tessera universitaria o altro documento che attesti lo status di studente per avere accesso alla fiera.

Rispetto allo scorso anno, il costo del biglietto per il Salone del Mobile è aumentato: 40 euro se acquistato in prevendita online, mentre il prezzo in biglietteria durante i giorni dell’evento sarà di 50 euro. Non sono previsti biglietti omaggio o gratuiti, tuttavia esistono diverse possibilità per ottenere delle riduzioni sul prezzo del biglietto.

Una delle opzioni per l’acquisto del biglietto prevede l’effettuazione online anticipata al prezzo di 35 euro, indicando la tipologia di visitatore e le date della visita. Questo biglietto è strettamente personale e non trasferibile e permette l’accesso al massimo due volte nella stessa giornata. Invece, per gli studenti è prevista una tariffa scontata di 30 euro, previa presentazione di apposita tessera universitaria o di altro documento valido. Se l’acquisto viene effettuato prima dell’inizio della manifestazione, la tariffa scontata per gli studenti si aggira sui 25 euro.

Sono previsti molti eventi interessanti tra i padiglioni durante il 61° Salone del Mobile, tra cui il Salone Internazionale del Mobile e del Complemento d’Arredo, Workplace 3.0, S.Project (terza edizione) e il SaloneSatellite (giunto alla sua 24° edizione), che è dedicato alle scuole, alle università e ai designer under35.

Inoltre, è atteso il ritorno in fiera di Euroluce, la manifestazione dedicata al design dell’illuminazione, che riunirà i migliori brand del settore dopo 4 anni di pausa. All’ultima edizione hanno partecipato più di 420 espositori, metà dei quali provenienti dall’estero, per confrontarsi sulle ultime novità dell’illuminazione, dell’eco-sostenibilità degli apparecchi e delle fonti luminose, del risparmio energetico e dei software all’avanguardia, tra domotica e IoT.

Il Salone del Mobile del 2023 si presenta come un’opportunità unica da non perdere, grazie all’introduzione di numerose innovazioni volte a valorizzare al massimo l’esperienza di fruizione dell’esposizione. Sono state condotte oltre 2.300 interviste e sondaggi tra espositori e visitatori per creare un evento all’avanguardia e coinvolgente, che offra una visita facile e piacevole.

L’idea di allestire la mostra su un solo piano è stata motivata dal desiderio di ascoltare e accogliere le esigenze dei visitatori e degli addetti ai lavori. Inoltre, la Biennale ospiterà numerose attività, quali conferenze, mostre, esposizioni, laboratori e incontri finalizzati all’approfondimento dei molteplici temi relativi al design d’interni e all’arredamento.

Anche nell’edizione di quest’anno, il Salone del Mobile si espande seguendo le nuove tendenze e innovazioni del mondo dell’interior design e dell’arredamento. L’evento previsto per il 2023 promette di essere pieno di sorprese per gli amanti del settore.

Il compito di creare la pubblicità per il Salone del Mobile del 2023 è stato affidato al famoso studio milanese Leftloft. La loro idea è stata quella di utilizzare un racconto visivo basato sui classici pezzi di arredamento che hanno reso famosa l’esposizione nel corso degli anni.

Da questa concezione scaturiscono 26 poster colorate, ognuna dedicata ad un elemento dell’arredo, che seguono l’ordine alfabetico utilizzando la lingua inglese per la sua vasta diffusione internazionale. Ad esempio, la A sta per poltrona (armchair), la B sta per libreria (bookcase), la C sta per sedia (chair) e così via.

Dopo il grande successo ottenuto dalla campagna pubblicitaria realizzata da Emiliano Ponzi per la 60esima edizione, il Salone del Mobile 2023 è riuscito a sorprendere di nuovo con un messaggio di promozione originale e coinvolgente.

Per approfondire: Speciale Fuorisalone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui