Siamo a Turi, in provincia di Bari, per parlare di una nuova realtà nel campo del design. LInterior Designer Fernanda Di Brindisi ci presenta il sito internet realizzato durante il corso all’Accademia Telematica Europea in cui troverete curiosità, suggerimenti e soluzioni d’arredo per i vostri ambienti domestici; offrendo a voi che state ristrutturando casa, una prima consulenza gratuita sul colore degli interni

Qui troverete i servizi di progettazione online, in cui il cliente può fornire la planimetria, le foto e porre esigenze in modo da ricevere via email la soluzione al suo progetto.

Un contenitore, così definito dall’interior designer Fernanda Di Brindisi, in cui troverete notizie inerenti il riciclo creativo dei vostri vecchi mobili con foto e descrizioni.

Abbiamo chiesto a Fernanda di Brindisi come nasce la sua passione per l’Interior Design.

Fernanda Di Brindisi

 Fin da piccola scopro la mia inclinazione per l’arredamento che mi porta successivamente ad avviare i miei studi di geometra presso l’ I.T.G. “Pitagora” di Bari. Subito dopo la maturità, frequento un corso di restauro di edifici. Negli anni successivi, lavoro presso diversi studi di architettura e impiantistica della zona. Nel 2016 spinta dalla passione per il restyling degli oggetti e dei mobili, decido di effettuare un relooking (rinnovare l’abitazione utilizzando ciò che già è presente) del mio Bed&Breakfast. A seguire, progetto e realizzo, una ciclofficina di nostra proprietà. Da qui la decisione di seguire un corso di interior design per ampliare e aggiornare le conoscenze nel campo, al termine del quale, apro al pubblico uno studio di progettazione a Turi (BARI), località in cui risiedo.

Il progetto di un LOFT
Progetto di un Loft

QUALI SONO LE QUALITÀ CHE DEVE POSSEDERE UN’INTERIOR DESIGNER?

Capacità di relazionarsi con il cliente e con le maestranze ( artigiani e costruttori) senza peccare di presunzione. Essere al passo con i tempi, conoscendo le tendenze del momento grazie alle fiere di settore. Avere buone conoscenze di programmi di rendering per meglio esporre il proprio lavoro ai committenti.

PUOI DESCRIVERE IL TUO SITO WEB?

L’idea di creare un sito web nasce dal desiderio di poter condividere le mie idee i miei suggerimenti a chi ha deciso di ristrutturare la propria casa o locale commerciale
Nel mio sito offro la possibilità di avere consulenza gratuita sui colori degli interni e propongo una soluzione di progetto online, dove il cliente invia la pianta, le foto e le esigenze e riceve il suo progetto direttamente nella sua casella di posta elettronica.

Il progetto di arredo di un giardiino

DA COSA BISOGNA PARTIRE PER AFFRONTARE UN PROGETTO DI ARREDO?

Un buon progetto parte da un colloquio con il cliente e da un sopralluogo per buon rilievo metrico e fotografico.

L’ULTIMO PROGETTO REALIZZATO?

L’ultimo progetto a cui ho lavorato tratta lo spazio di una ciclofficina L’ABCclett di circa 50 mq , in cui il committente ha richiesto una sola preferenza, quella di avere una officina non molto piccola rispetto al reparto vendita.
La mia idea iniziale, che poi ho portato a termine, è stata quella di realizzare un locale dallo stile industriale, estetica decisamente maschile, che faccia pensare alle vecchie fabbriche. Caratterizzato da linee semplici e materiali poveri, duri e resistenti come il legno e l’acciaio. Il pavimento scelto è un parquet che racchiude le tonalità degli arredi, come il marrone del legno grezzo, il grigio e il nero.
La divisione del locale in due, è stata fatta con un muretto rivestito di mattoncini bianchi che fungesse da divisorio ma nello stesso tempo nascondesse lo spogliatoio.
Dopo la progettazione sono passata all’acquisto degli arredi e dei materiali che successivamente, grazie alle mie doti creative, ho assemblato e decorato.


PROGETTI FUTURI?

Il mio progetto per il futuro è quello di aumentare sempre più le mie conoscenze nel settore e riuscire a collaborare con team riconosciuti nel settore.

Per informazioni: www.fernandainterior.blogspot.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui