I giardini verticali e i moss wall sono elementi verdi che possono dare un look rinnovato a un bar o un ristorante creando atmosfere suggestive e interiors originali dal sapore green

I primi giardini verticali sono da ricondurre a Patrick Blanc, botanico e biologo parigino, che ha ideato nel corso della sua vita spettacolari giardini verticali rivestendo facciate ed aree, sia pubbliche che private, non solo della capitale francese. È suo il primo muro al museo de La Villette, a Parigi. E i 15.000 m2 in Rue d’Alsace, e infine la facciata green del museo di Quai Branly, per la quale è diventato celebre.

Si tratta di rendere stabili le composizioni armoniche di piante su pannelli in PVC e feltro e fissandoli ai muri su strutture rigide. Quello che contraddistingue però queste realizzazioni è il metoto di coltivazione, che è solitamente di tipo idroponico (non c’è bisogno di terriccio) consentendo alle piante un costante approvvigionamento di acqua piovana e fertilizzanti, attraverso tecniche di distribuzione a goccia.

Giardino verticale by Pawel Czerwinski on Unsplash
Photo by Pawel Czerwinski on Unsplash

I benefici del verde verticale

Oltre all’indubbio valore estetico, queste strutture permettono di ottenere molteplici vantaggi

  • funge da barriera naturale dall’inquinamento acustico, offrendo una barriera naturale al suono. I giardini verticali, soprattutto quelli per interni, sono infatti  adatti a ridurre i rumori, ma anche all’esterno contribuiscono al miglioramento dell’estetica urbana e all’abbattimento del rumore, soprattutto in prossimità di stazioni ferroviarie e autostrade.
  • purifica l’aria assorbendo CO2 ripulendola  dallo smog. Il verde verticale contribuisce a migliorare la qualità dell’aria aiutando a ridurre l’incidenza delle malattie dell’apparato respiratorio e facendo risparmiare il sistema sanitario.
  • isola gli edifici, migliorando la coibentazione che permette risparmio energetico e abbassa il fabbisogno di energia per riscaldarli e raffreddarli
  • ha caratteristiche ignifughe non indifferenti: offre infatti una buona resistenza al fuoco.
  • migliora l’equilibrio psicofisico, dato che avere sotto gli occhi del verde, invece di una parete di cemento, permette di ridurre lo stress e aumentare il nostro benessere generale
  • aumenta addirittura il valore dell’immobile: l’estetica migliorare e dunque anche il pregio dell’edificio
Giardino Verticale
Photo by Daniel Funes Fuentes on Unsplash

Tra le aziende italiane che realizzano e installano opere di verde verticali, BENETTI HOME – azienda italiana, giovane e dinamica – ha messo a punto un prodotto con caratteristiche uniche, sia dal punto di vista tecnico, sia per il formidabile impatto estetico, che risolve in maniera efficace le criticità che rendono complicata la fruizione del verde indoor.

benetti verde verticale

Benetti MOSS nei ristoranti e bar

Ogni spazio è diverso dall’altro, ogni dining place ha la sua personalità. Benetti offre prodotti di grande versatilità: dai giardini rigogliosi e misti ai semplici ma eleganti moss wall con un’ampia selezione di colori. In particolare, Benetti MOSS è il giardino verticale per interni a manutenzione zero realizzato con un lichene 100% naturale e stabilizzato, facile nella gestione, a partire dall’installazione, che è semplicissima e può essere prevista in fase di progetto o anche inserita successivamente in ambienti già arredati e vissuti.

BenettiSOUND “Se le pareti potessero cantare…”

Il verde verticale per un’allure rinnovata

Un giardino verticale può aiutare a dare forma a un locale definendo la sua identità. Un particolare uso del verde può essere combinato con elementi illuminotecnici per creare particolari suggestioni e un aspetto più appealing.

Sito web: www.benettihome.it 

In copertina: il terminal di arrivo all’aeroporto di Singapore  in creative common. Autore: Orderinchaos

Corso di Garden-Green Design

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?

Il miglior modo per farcelo sapere è mettendo un Like e iscrivendoti sui nostri social:
– FACEBOOK su  Interiorissimi
– INSTAGRAM su Interiorissimi

E per collaborare con noi scrivi a: info@accademiatelematica.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui