I prossimi trend nel mercato della gioielleria verranno svelati durante l’evento Vicenza Oro September, programmato dall’8 al 12 settembre 2023. L’evoluzione digitale, l’uso dei social network e l’integrazione dell’intelligenza artificiale domineranno le strategie e le dinamiche commerciali nel mondo dell’oreficeria nei prossimi anni.

L’evento chiave per gli appassionati del mondo dei gioielli è il “Vicenzaoro September – The Jewellery Boutique Show”, che si tiene a Vicenza dal 8 al 12 settembre. Contemporaneamente, dal 8 al 10 settembre, c’è anche il “VO’Clock Privé”, aperto a tutti e dedicato all’orologeria moderna.

Il solo Distretto di Vicenza ha dichiarato esportazioni per 522 milioni di euro, con un aumento di circa 34 milioni di euro rispetto al periodo gennaio-marzo 2022 (+6,9%)

Questo evento offre una straordinaria occasione di business, presentando marchi di lusso da tutto il mondo, tra cui diversi debutti e marchi consolidati. Le tendenze principali sono dettate dai maestri dell’alta gioielleria della community ICON, rappresentanti del meglio del Made in Italy e dell’Europa, con aziende provenienti da Germania, Francia, Spagna e anche dall’Asia, come la Tailandia.

Tra i marchi principali vi sono Damiani, Roberto Coin, Crivelli, FOPE, e Annamaria Cammilli. Si possono ammirare anche le opere di Roberto De Meglio, Palmiero, e Gismondi 1754. Molti altri marchi classici, come Leo Pizzo e World Diamond Group, saranno presenti. Non mancheranno marchi internazionali come Schreiner Fine Jewellery, Yoko London e molti altri.

L’edizione di settembre offre anche nuove aggiunte rispetto all’edizione di gennaio 2023, tra cui Carrera y Carrera, Jörg Heinz, Staurino Fratelli e Maison Birks. Ci sarà anche un ritorno di alcuni marchi come Vendorafa e Djula.

Il Design Room metterà in evidenza le ultime tendenze, l’abilità artigianale e la creatività, presentando designer come Stephen Webster, Busatti Milano e Miseno Jewelry. Ci saranno anche pezzi unici di Alessio Boschi, José María Goñi e molti altri.

Infine, nel cuore di Vicenzaoro, verranno esposti altri gioiellieri di alto calibro come Leonori e Antonini Milano. La manifestazione promette di essere un trionfo di talento, stile e innovazione nel mondo del gioiello.

Le nuove tecnologie digitali, NFT, strumenti 3D e realtà virtuale al servizio del gioiello

Nei prossimi anni l’era digitale avrà un impatto decisivo sulle preferenze, le aspirazioni e le modalità di acquisto del pubblico. Si prevede che innovazioni come la realtà virtuale, gli NFT, le piattaforme online, le applicazioni e gli strumenti 3D trasformeranno profondamente il settore orafo-gioielliero, dall’ideazione alla produzione, dalla tracciabilità dei beni alla gestione logistica. Questi sviluppi mirano a migliorare ulteriormente l’esperienza del cliente.

Offrendo soluzioni personalizzate, interattive e più trasparenti. La crescente interconnessione tra gioielleria e tecnologia permetterà ai clienti di avere un coinvolgimento più profondo e una connessione più stretta con i brand, facilitando una comprensione più chiara della provenienza e dell’autenticità dei gioielli.

Gli NFT, in particolare, potrebbero ridefinire la proprietà e la certificazione dei gioielli, assicurando l’autenticità e la rarità di pezzi unici. Le piattaforme digitali e le app faciliteranno la personalizzazione, permettendo ai clienti di disegnare o modificare i propri pezzi secondo le loro specifiche preferenze. I visori 3D potrebbero offrire esperienze di shopping immersive, dove i clienti possono “provare” i gioielli virtualmente prima di effettuare un acquisto.

Inoltre, la tracciabilità potenziata attraverso la tecnologia digitale garantirà che i consumatori siano informati sull’origine etica e sostenibile dei loro acquisti, rispondendo alle crescenti preoccupazioni riguardanti l’approvvigionamento responsabile.

Tutto ciò rappresenta non solo un’evoluzione del settore orafo-gioielliero ma anche una rivoluzione nella modalità con cui i consumatori interagiscono e si rapportano con i loro gioielli preferiti. Mentre il settore si adatta a queste nuove frontiere, il vero vincitore sarà il cliente, che beneficerà di un’esperienza di acquisto arricchita, personalizzata e profondamente soddisfacente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui